facebook twitter rss

Corsi ”Fare Impresa GenerYaction”, soddisfazione della Cna e pieno coinvolgimento delle scuole

FERMANO - Tanti gli alunni che hanno risposto al bando proposto dall'associazione, affidato dalla Provincia, ed afferenti agli istituti Ipsia “Ricci” settore Moda, Itet “Carducci - Galilei” e liceo artistico statale “Preziotti – Licini”. Previsto per venerdì 9 aprile un grande evento conclusivo, come illustrato dal presidente Silenzi e dal direttore Cna Migliore
Print Friendly, PDF & Email

 

Alessandro Migliore, direttore della Cna, sportello di Fermo

Si respira una soddisfazione particolare in casa della Cna territoriale di Fermo alla vigilia della conclusione del secondo dei due corsi di formazione Fare Impresa, organizzati nell’ambito del progetto GenerYaction.

“Alla fine saranno circa settanta in totale, soprattutto giovanissimi, gli allievi che avranno frequentato i corsi che abbiamo organizzato nel segmento che la Provincia di Fermo ci ha affidato per offrire attività specifiche di stampo imprenditoriale come previsto dalla misura affidataci”.

Questo il primo bilancio a caldo tracciato da Paolo Silenzi, presidente della Cna territoriale di Fermo alla vigilia della conclusione del secondo corso.

“Dopo il primo corso chiuso il 19 marzo – gli fa eco Alessandro Migliore direttore della stessa Cna -, il prossimo 31 marzo si concluderà la seconda edizione che abbiamo dovuto organizzare proprio per soddisfare la richiesta di partecipazione che ci è venuta dal territorio ed anche, lo sottolineo con soddisfazione, da tre scuole superiori fermane”. Agli allievi che hanno risposto al bando che Cna Fermo ha proposto per il segmento del progetto GenerYaction che la Provincia di Fermo ha affidato alla stessa CNA, si sono aggiunti i giovani di alcune quinte classi dell’Ipsia Ricci settore Moda, dell’Itet Carducci – Galilei, del liceo artistico statale Preziotti – Licini.

“Siamo orgogliosi di aver avuto un così elevato numero di allievi – sottolinea ancora Silenzi – che hanno aderito alla proposta di un’attività online che ha visto come docenti i consulenti Luca Vannicola nel settore finanziario, Claudia Baldassarrini nell’area amministrativa e di Natalie Ripa sul piano legale per una nuova impresa. Esperienze e competenze che sono state offerte con l’obiettivo di fornire un metodo di valutazione di una business idea e lo dico da imprenditore perché oggi non si può sbagliare una mossa, figurarsi la partenza”.

Il buon riscontro che la misura Fare Impresa gestita dall’associazione ha avuto, ha incoraggiato Cna Fermo, d’intesa con la presidente della Provincia di Fermo Canigola, a varare un evento conclusivo che si terrà il prossimo 9 aprile e che è in corso di messa a punto definitiva. “La Cna ringrazia la presidente della Provincia, Moira Canigola. Chiudere con un evento finale che presenteremo a giorni – evidenzia Alessandro Migliore -, ci sembra il modo giusto per valorizzare il nostro intento di servizio verso giovani e territorio. Il lavoro corale della mia struttura è stato molto facilitato, anzi direi incoraggiato e stimolato, dalla disponibilità e passione dei dirigenti scolastici Annamaria Bernardini e Cristina Corradini che desidero ringraziare pubblicamente, non senza unire a loro per un ringraziamento particolare le docenti Carmela Calabrò dell’Ipsia Moda e Carla Piermarocchi dell’Itet Carducci Galilei. Ci siamo sentiti investiti da tanta responsabilità, ancora più avvertita dal lavorare con i giovani, specie in questo periodo, con l’impegno a pensare nuove traiettorie per intercettare il futuro”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti