facebook twitter rss

Mai più fascismo e nazismo, incontro online sulla Proposta di legge Stazzema

PORTO SANT'ELPIDIO - "Abbiamo invitato il Sindaco Maurizio Verona e il referente dell'ANPI Fermo Paolo Scipioni per un dibattito online. Sarà presente anche il Sindaco Nazareno Franchellucci, che porterà i saluti. L' iniziativa in diretta Facebook sulla pagina Giovani Democratici Porto S. Elpidio è fissata per venerdì 2 aprile alle ore 19".
Print Friendly, PDF & Email

 

“Il nostro circolo continua ad impegnarsi per la legge d’iniziativa popolare contro la propaganda fascista promossa dal Sindaco Verona del Comune di Stazzema. Dopo aver raccolto le firme, allestendo anche un banchetto in piazza (durante il periodo di zona arancione), abbiamo invitato il Sindaco Maurizio Verona e il referente dell’ANPI Fermo Paolo Scipioni per un dibattito online. Sarà presente anche il Sindaco Nazareno Franchellucci, che porterà i saluti. L’ iniziativa in diretta Facebook sulla pagina Giovani Democratici Porto S. Elpidio è fissata per venerdì 2 aprile alle ore 19″.

Fabio Rossano, Segretario GD Porto Sant’Elpidio, presenta un nuovo appuntamento di approfondimento in diretta Facebook: “Tutto è partito dal piccolo paese della Versilia segnato da una delle più tragiche stragi di civili messe in atto dai militari tedeschi nell’agosto del 1944. “Chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco è punito con la reclusione da sei mesi a due anni. La pena è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici”: è questo l’estratto della proposta di legge. Essa mira a colpire determinate fattispecie di reato, configurando così pene certe. Ci sono forme consolidate di propaganda fascista che sono impunite e la proposta di legge le evidenzia. In Italia, purtroppo, i richiami al fascismo sono più vivi che mai. Li troviamo negli stadi, nei palasport, nei bar, nelle edicole, nei tatuaggi, per la strada. Li troviamo sui social, in cui si vuole a tutti i costi sdoganare la figura del Duce. Recente la notizia (pubblicata da La Repubblica) in cui è emerso che dei graphic novel in cui si esalta il fascismo, pubblicati da editori vicini all’ultradestra, stiano addirittura approdando negli istituti scolastici. Le libertà e le conquiste sociali acquisite sono, innanzitutto, il frutto delle lotte di chi ha combattuto i nazifascisti. Spesso queste ideologie vanno di pari passo con il populismo e quando si legittimano certe parole e azioni la democrazia e le stesse istituzioni vengono messe in discussione. Purtroppo, un’ideologia reazionaria e colma di odio si sta sempre più diffondendo: gli insulti personali che ragazzi e ragazze del nostro circolo hanno subìto solo per aver presenziato ad un banchetto ne sono la prova. Non possiamo farci intimidire da chi inquina il linguaggio politico e la convivenza sociale, è giusto cercare di arginare tutto questo. Un ringraziamento per la disponibilità e la partecipazione va al Sindaco Verona, all’ANPI circoscrizione Fermo e al nostro Sindaco Franchellucci”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti