facebook twitter rss

In auto con oggetti da scasso, bloccato dal Radiomobile: si becca due denunce e una sanzione anti-Covid

SANT'ELPIDIO A MARE - Fermato dai carabinieri del Radiomobile, denunciato per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. E sanzionato, insieme alla ragazza che era con lui, per violazione delle norme anti-Covid
Print Friendly, PDF & Email

 

Prosegue incessante l’attività di contrasto ad ogni forma di criminalità da parte dei carabinieri fermani. I militari della  sezione Radiomobile, coordinati dal maresciallo maggiore De Angelis, hanno intercettato a Sant’Elpidio a Mare un’auto condotta da un pluripregiudicato di circa 30 anni del luogo che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di strumenti di effrazione ed oggetti idonei allo scasso, pertinenti al reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli come da articolo 707 del codice penale.

Ai carabinieri non è sfuggito nemmeno che “l’uomo manifestava sintomi riconducibili ad assunzione di stupefacenti, pertanto invitato a sottoporsi a specifico accertamento, rifiutava. Per tale motivo è stato anche denunciato per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, di cui all’art. 187 del codice della strada, con contestuale ritiro immediato della patente di guida ed affidamento in custodia giudiziaria dell’autovettura. L’uomo, e la donna di circa 20 anni, del luogo, in sua compagnia, sono stati infine sanzionati anche in via amministrativa per la violazione sulla normativa anticovid, in quanto sottoposti a controllo fuori dal Comune di residenza, in assenza di legittima motivazione. I controlli, ovviamente, proseguiranno serrati anche nei prossimi giorni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti