facebook twitter rss

Salvini: “Complimenti a Saltamartini per il protocollo cure domiciliari contro il Covid”

MARCHE - Il leader della Lega si è complimentato con l'assessore regionale alla Sanità: "Un modo efficace per contrastare il virus e salvaguardare gli ospedali. Dalle parole ai fatti"
Print Friendly, PDF & Email

“Complimenti all’assessore regionale della Lega Filippo Saltamartini e a tutta la squadra: da oggi le Marche hanno il protocollo di cure domiciliari contro il Covid-19“, è quanto affermato dal leader della Lega Matteo Salvini e il suo messaggio viene rilanciato dalla Lega Marche. “Un modo efficace per contrastare il virus e salvaguardare gli ospedali. Dalle parole ai fatti”, aggiunge il leader del Carroccio. Di ieri infatti la notizia dell’aggiornamento, da parte della Regione, delle indicazioni operative per la gestione domiciliare del paziente acuto confermato o sospetto Covid 19.

“L’obiettivo – ha spiegato l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – è quello di ridurre la pressione e il carico sulle strutture ospedaliere e residenziali territoriali gestendo efficacemente a casa i pazienti con forme di malattia da lievi a moderate. Pertanto si è anche imposta la necessità di condividere un documento, sulla base della letteratura scientifica e dell’esperienza clinica maturate nel corso dell’epidemia, con le indicazioni operative più aggiornate sulla gestione del paziente a domicilio, fermo restando la centralità del medico di famiglia o pediatra di libera scelta che conoscendo le patologie pregresse, i fattori di rischio e il contesto socioambientale del paziente, può intervenire prescrivendo i farmaci più appropriati con un timing corretto”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Simone Belleggia il 8 Aprile 2021 alle 10:10

    A proposito di cambiamento. ON.Salvini lo sa che ha votato, per togliere il reddito di emergenza,. Hanno scorso lo percepito per 3 mesi. Quest’anno, grazie al suo cambiamento, insieme a Draghi, avete cambiato requisiti, perché chi guadagna 600,700 euri, 3 componenti familiari, non ne ha diritto. Alla faccia dell cambiamento. Grazie. Visto che sta in mezzo alla gente come dice lei, mi contatti che le spiego la realtà dell popolo disperato. Cordiali saluti

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti