facebook twitter rss

Assemblea annuale, l’Avis veregrense incontra gli iscritti

MONTEGRANARO - Appuntamento a domani, sabato 10 aprile alle 17.00, all'interno della Casa delle Associazioni in via Carducci, 2. Sull'agenda programmatica i numeri del 2020, inevitabilmente segnati dalla pandemia che non ha comunque scalfito più del lecito il dinamismo di vertice e soci, come testimoniato dalla crescita del numero dei donatori
Print Friendly, PDF & Email

 

Al microfono il presidente della sezione Avis veregrense, Ermanno Vitali

L’Avis di Montegranaro terrà la sua assemblea annuale degli associati domani, sabato 10 aprile alle ore 17.00 presso la Casa delle Associazioni a Montegranaro, in via Carducci numero 2.

Il consiglio direttivo, dopo averne dibattuto, ha scelto di ritrovarsi in presenza e non in audioconferenza, per permettere ai soci che hanno difficoltà con gli strumenti informatici di poter presenziare ed anche, visti gli ampi spazi a disposizione e la distanza di sicurezza che sarà osservata fra i partecipanti, per trasmettere un messaggio di speranza di un pronto ritorno alla vita associativa.

Passando ai numeri del 2020, la comunale si dimostra in ottima salute con la crescita dei donatori che oggi sono oltre 670, ma con una flessione nel numero delle donazioni passate dalle 1.061 del 2019 a 947 del 2020. Tale riduzione è avvenuta perché, oltre che alle limitazioni del Covid, vi sono stati tanti giorni di chiusura (19 in un anno) del centro trasfusionale, a causa della carenza dei medici: senza tali chiusure probabilmente il numero delle donazioni sarebbe stato superiore a quello dell’anno precedente. Nel primo trimestre 2021 i numeri delle donazioni sono aumentati, e anche questo è un segnale che incoraggia il direttivo.

Il Covid ha permesso all’associazione di poter svolgere iniziative solo fino al mese di febbraio 2020, per poi doversi fermare a causa delle necessità di distanziamento e dell’impossibilità di aggregare persone in spazi circoscritti. Tuttavia l’operosità del direttivo, presieduto da Ermanno Vitali, ha voluto stimolare la raccolta del plasma iperimmune con iniziative di sensibilizzazione svolte con tutte le altre comunali della provincia, oltre che organizzare una massiccia attività di screening gratuito fra i soci, avvenuta lo scorso giugno a cui hanno risposto circa 180 di essi, con l’effettuazione di un test sierologico per la verifica dell’infezione da Covid 19.

Ora, con la speranza che si possa superare la triste pagina del Covid quanto prima, il direttivo “vorrebbe riprendere speditamente le tante iniziative che avevano caratterizzato la vita associativa degli anni passati – spiegano dal vertice veregrense -, magari divulgandole sul nuovo e bellissimo sito internet dell’associazione, che alcuni simpatizzanti in forma gratuita hanno voluto realizzare, e che nei prossimi giorni sarà presentato. L’invito è quello di presenziare l’assemblea dove, oltre alla gioia di potersi rivedere, si potranno gettare le basi per l’Avis del futuro ribadendo un connubio, fra Montegranaro e Avis per l’appunto, che inorgoglisce l’associazione e la città”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti