facebook twitter rss

Centro vaccinazioni all’ex tribunale, Sant’Elpidio a Mare pronta a partire:”Spazi ideali”

SANT'ELPIDIO A MARE - Aderiscono 4 medici di base, sabato prossimo la prima seduta: "Ma speriamo in un aumento delle dosi, possiamo gestire un grande afflusso di cittadini"
Print Friendly, PDF & Email

Sono pronti a riprendere vita gli uffici dell’ex tribunale di Sant’Elpidio a Mare in via Fontanelle. Se il piano inferiore è da tempo diventato la casa del volontariato, con le sedi di Croce Azzurra e Protezione civile, quello superiore è da tempo inutilizzato. Ma da sabato prossimo sarà il nuovo centro vaccinazioni della città, con la partecipazione di 40 dei 10 medici di medicina generale elpidiensi. Per ora è prevista un’unica sessione settimanale, il sabato dalle 9 alle 13. Le dosi a disposizione sono solo quelle assegnate settimanalmente ai medici che hanno aderito, cioè Stefano Ceteroni, Paolo Ercoli, Ilaria Ponzi, Rosella Funari, mentre gli altri continueranno ad esercitare nei loro ambulatori.

Soddisfatto il sindaco Alessio Terrenzi, che oggi pomeriggio ha effettuato insieme al vice Mirco Romanelli, all’assessore Gioia Corvaro, alla segretaria del Pd elpidiense Loredana Marziali, al presidente della Croce Azzurra, Roberto Mazzoni, e al coordinatore della Protezione civile, Massimiliano Castignani, l’ultimo sopralluogo prima di avviare il centro. “Partiamo con una seduta a settimana con l’auspicio che le dosi aumentino, questi locali sono perfetti sotto l’aspetto logistico per accogliere anche un’affluenza molto numerosa. Ci auguriamo che anche gli altri medici elpidiensi usufruiscano di questi spazi. In vista delle prossime fasi della campagna vaccinale che coinvolgeranno la maggioranza della popolazione, noi siamo pronti. Siamo proprio sopra la casa della Protezione civile e della Croce azzurra che ringrazio per aver garantito, come sempre, massima collaborazione”. “Grazie anche alla polizia locale, a partire dal comandante Stefano Tofoni, per il prezioso supporto, grazie naturalmente ai medici che avevano caldeggiato l’apertura di un centro vaccinale anche nella nostra città e si sono messi a disposizione” aggiunge il vicesindaco Romanelli.

L’assessore Corvaro rimarca alcuni aspetti: “Avremo due ampie stanze per la vaccinazione, una sala d’attesa all’ingresso ed un’altra per i tempi di osservazione dopo il vaccino, con ingresso ed uscita distinti, come richiedono i protocolli. Il Comune garantisce a proprie spese il personale amministrativo necessario e mette a disposizione infrastrutture di rete edispositivi informatici. Appena ci sarà il via libera statale e dall’Ordine dei farmacisti per la partecipazione alla campagna vaccinale, anche la farmacia Celeste aderirà a questo punto, mentre la farmacia Lattanzi è già pronta con un suo ambulatorio vaccinale. insomma la nostra città è pronta a vaccinare tutti con efficienza e rapidità”.

Sant’Elpidio a Mare non figura al momento tra le sedi previste nel Fermano dalla piattaforma di Poste italiane per prenotare il vaccino. Gli amministratori locali sperano che questo possa cambiare in futuro. “Ci auguriamo, ed abbiamo chiesto all’Asur la possibilità che anche la nostra città sia prenotabile dalla piattaforma – se così non sarà, utilizzeremo il nostro sito comunale. Avevamo allestito, la scorsa estate, un sistema di prenotazione online per gli eventi, potrà essere rimodulato ed usato per la campagna vaccinale”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti