facebook twitter rss

Prenotazioni vaccini 65-69 anni, Fermano maglia nera delle Marche, lo sfogo di Calcinaro: “Dato che non ci fa onore

VACCINI - Nella tabella che riporta il numero di prenotazioni arrivate appare evidente il dato della provincia di Fermo che con 1.278 prenotazioni è di gran lunga  il fanalino di coda rispetto alle altre province.
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

“Questo non va bene! La nostra provincia è fanalino di coda nelle prenotazioni  per la fascia 65-69 anni. È un dato veramente brutto che non ci fa onore”. E` lo sfogo a caldo del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro dopo che ieri pomeriggio sono stati diffusi i dati relativi alla prenotazioni dei vaccini anti Covid per la fascia di età dai 69 ai 65 anni, iniziata poche ore prima. Dopo appena un’ora e mezza dall’apertura delle prenotazioni, erano già oltre 22mila le persone che hanno preso appuntamento per ricevere la dose. 

Nella tabella che riporta il numero  di prenotazioni arrivate appare evidente il dato della provincia di Fermo che con 1.278 prenotazioni è di gran lunga  il fanalino di coda rispetto alle altre province. Pur essendo la provincia più piccola delle Marche, i dati del Fermano non sono comunque soddisfacenti. Basti pensare che  in provincia di Ancona in poche ore si sono contati 9.019 prenotati, sue quella Macerata con 5.444, Ascoli con 3.685, Pesaro con 3.349.

Calcinaro che lancia un appello: “Diffondete la notizia, la possibilità è fondamentale., è quella di uscire dal tunnel! E invito anche i mezzi d’informazione locale a spingere”. Calcinaro che chiude il suo intervento ricordando: “La nostra concittadina di 72 anni,  morta per Covid senza alcuna altra patologia”.

Intanto la regione annuncia che è stato potenziato ulteriormente il numero verde per effettuare le prenotazioni per le vaccinazioni (800.009966) che d’ora in poi sarà attivo dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica. Poste Italiane ha inoltre attivato un ulteriore metodo di prenotazione per il vaccino antiCovid via SMS che si aggiunge a quelli già noti. I cittadini delle Marche potranno prenotare la loro dose semplicemente inviando un SMS con il codice fiscale al numero 339.9903947. Entro 48-72 ore verranno ricontattati dal servizio clienti di Poste Italiane per procedere telefonicamente alla scelta di luogo e data dell’appuntamento. Il servizio è attivo 24 ore su 24 e non presenta costi aggiuntivi rispetto a quelli previsti per l’invio di un semplice SMS dall’operatore telefonico di appartenenza. La prenotazione via SMS si aggiunge a tutte le possibilità che Poste Italiane mette già a disposizione per i cittadini, come:  la piattaforma online www.prenotazioni.vaccinicovid.gov.it dove il cittadino deve inserire i propri dati anagrafici, quelli della tessera sanitaria e un recapito telefonico prima di poter scegliere l’appuntamento preferito;  gli ATM Postamat, presso cui è possibile prenotare la somministrazione inserendo gli estremi della tessera sanitaria e seguendo gli stessi passaggi della prenotazione online; il numero verde 800.00.99.66 attivo dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica e i portalettere, attraverso il palmare in dotazione.

 

Vaccinazioni per la fascia 65-69 anni: “In un’ora e mezza 22mila prenotati, raggiunte le 10mila dosi al giorno”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti