facebook twitter rss

Al 6° Trofeo “Città di Maltignano” il titolo di campione provinciale Fermo-Ascoli a Silenzi

CICLISMO - La gara Juniores è stata vinta dal campano della CPS Professional, mentre al portoelpidiense della Op del presidente Offidani ha conquistato la maglia leader delle due provincie. In pista ben 24 team provenienti da tutta Italia
Print Friendly, PDF & Email

Silenzi sul podio in qualità di campione provinciale

Va al campano Armando Lettiero (CPS Professional) il “6° Trofeo Città di Maltignano”, gara ciclistica della categoria Juniores valida anche come Campionato provinciale Ascoli-Fermo. Al 2° posto Luigi Castellari (S.C. Reda Mokador) e il marchigiano Giulio Pellizzari (U.C. Foligno).

Alla corsa, organizzata dal Cycling Team Fonte Collina e dal Comune di Maltignano, hanno preso parte 24 team provenienti da tutt’Italia che si sono sfidati anche per il “6° Memorial Vincenzo ed Eva di Matteo” e per il “5° Memorial Luigi Fanini”.

Si è gareggiato sulla distanza di 102 km ricavati in un primo anello di 11,5 km da ripetere sei volte e poi in un altro circuito di 11 km da ripetere tre volte con un “muro” (16%) di 500 metri.

Nel rispetto delle norme anti covid, punzonatura nella zona industriale e partenza in paese dopo la benedizione di Don Marco. Azione decisiva poco prima del suono della campana, con sette corridori che hanno preso largo: Ceroli, Silvestrini, Masciarelli, Lettiero, Pellizzari, Bagnara e Castellari. Al suono della campana, valido anche per il Gran Premio della Montagna, primo Pellizzari davanti a Lettiero e Masciarelli. Il “muro” finale ha lanciato Lettieri, primo al traguardo davanti a Castellari e Pellizzari.

Per quanto concerne il risvolto fermano, ecco che il corridore di Porto Sant’Elpidio, Antony Silenzi, della OP Bike del presidente Stefano Offidani, ha conquistato con merito la maglia di campione provinciale del contesto Ascoli-Fermo.

Silenzi si è piazzato al 15° posto assoluto, ha interpretato bene la corsa che si è svolta sulla distanza di 102 km, e alla fine ha ottenuto un bellissimo risultato a livello personale e una bella vetrina anche per il suo team, l’Op Bike Sant’Elpidio a Mare del presidente Stefano Offidani, che insieme a tutti gli altri presenti ha condiviso, esultando, la gioia del suo corridore.

“Si è trattato di una corsa molto veloce – ha detto Anthoni Silenzi – non facile da interpretare. Quando è andata via la fuga che ha portato i corridori verso il traguardo finale, non sono riuscito a prendere le ruote dei più forti. A quel punto mi sono concentrato sulla conquista della maglia di Campione Provinciale e alla fine ci sono riuscito. Speriamo che questo traguardo possa essere per me un motivo per migliorarmi”. Silenzi ci ha poi parlato di quelli che potranno essere i suoi obiettivi e quelli della Op Bike.

“Vedremo strada facendo però, voglio arrivare prima possibile a conquistare un podio in questa categoria”. Infine, il fresco campione provinciale ha volto ringraziare tutto lo staff della Op Bike Sant’Elpidio a Mare e la sua famiglia. “Colgo l’occasione per ringraziare il presidente Stefano Offidani e anche tutti coloro che in questa occasione mi sono stati vicini come Mattia Offidani, Matteo e Graziano e voglio dedicare questa maglia anche alla mia famiglia”.

ORDINE D’ARRIVO: 1° Armando Lettiero (CPS Professional) in 2h 28’ alla media oraria di 39,730, 2° Luigi Castellari (ASD SC Reda Mokador), 3° Giulio Pellizzari (U.C. Foligno), 4° Lorenzo Masciarelli (Bert Containers-Pauwels), 5° Umberto Ceroli (Vini Fantini) a 10”, 6° Samuele Silvestri (U.C. Foligno) a 12”, 7°Giuliano Santarpia (CPS Professional), 8° Simone Aielli (Vini Fantini), 9° Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi), 10° Nicolò Severa (Team Coratti AS Roma).

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti