facebook twitter rss

Balestrieri, Fratelli d’Italia: ”I grandi cantieri della Regione interesseranno anche il Fermano”

PORTO SANT'ELPIDIO - "Promesse elettorali mantenute, con 2 grandi opere regionali su 6 che ora riguarderanno la nostra provincia, in particolar modo la città rivierasca, interessata da un progetto di viabilità", ha commentato il coordinatore provinciale di partito
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Balestrieri

“Ci siamo, la Regione Marche partirà con i cantieri e due grandi opere su sei riguarderanno il Fermano e in particolare Porto Sant’ Elpidio. Sono soddisfatto per la firma messa dall’ assessore Francesco Baldelli di Fratelli d’Italia e dal contributo significativo del mosso dal presidente Francesco Acquaroli”.

Sono le parole di Andrea Balestrieri, coordinatore provinciale del partito facente riferimento in chiave nazionale a Giorgia Meloni, che nel merito dei lavori pubblici deliberati dalla giunta marchigiana, ad interessare la nostra provincia, prosegue.

“Questa volta è realtà e non il solito proclamo in lingua <politichese>. Ci sono tutti i presupposti per procedere spediti verso la realizzazione di opere necessarie per i territori che da troppo tempo si reclamavano. Sin dall’ insediamento in Regione, la giunta Acquaroli ha iniziato subito a lavorare sulle grandi opere e sono sicuro che da parte della Regione ci sarà la massima disponibilità con tutti i territori per dei traguardi importanti come la viabilità. Fu un argomento tanto dibattuto in campagna elettorale dal presidente, ed oggi finalmente possiamo dire che alle parole seguono i fatti. Avere due collegamenti importanti uno a nord e uno a sud della città di Porto Sant Elpidio non può che renderci orgogliosi”.

“Da qui però si deve seriamente partire con uno sviluppo significativo delle aree interessate – ha proseguito Balestrieri -, sono sicuro che ognuno, per le proprie competenze, saprà trarre da queste importanti opere la migliore visione sia cittadina, ma anche legata al comparto turistico oltre che produttivo e manifatturiero. Da qui bisogna partire rilanciando la Regione e la provincia di Fermo verso grandi obiettivi. Tutti dovranno fare la propria parte affinché queste opere fondamentali abbiano la giusta considerazione sotto molteplici aspetti. Più la città sarà connessa verso le realtà limitrofe, più l’ economia locale ne trarrà vantaggio. Sotto questi due ultimi aspetti già si sta lavorando in Regione e, nel Fermano, molti sono già i contributi che il presidente della seconda commissione Andrea Putzu sta mettendo in campo.

“Una vera visione di sviluppo e crescita arriva da queste iniziative promosse dalla nuova giunta Regionale, ora come ente locale dobbiamo saper cogliere l’opportunità e sfruttarla al meglio – ha aggiunto Giorgio Marcotulli, capogruppo di partito a Porto Sant’Elpidio -. Dovrà essere analizzato in maniera strategica l’innesto con il nostro tessuto, valorizzandone il contorno e riorganizzando al meglio viabilità e tessuto edificato, serve un macro studio sullo sviluppo delle aree interessate e una revisione urbanistica e uno studio su come meglio sfruttare l’opportunità di questi nuovi collegamenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti