facebook twitter rss

Fiera Smart 365 sul web, Regione ed agenzia Ice al fianco dell’imprenditoria per la ripartenza post Covid

REGIONE - Si parte con il settore calzatura e pelletteria, che dal 27 al 28 maggio 2021 (adesioni entro il 2 maggio) avrà l’opportunità di interfacciarsi con gli operatori di mercato in Usa, Francia, Svizzera, Belgio, Russia, Giappone, Cina, Polonia, Svezia, Hong Kong, Olanda, Thailandia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Bahrain, Serbia, Slovenia, Taiwan. L'assessore Carloni: “Strategia per il rilancio internazionale tramite la piattaforma web"
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore regionale Mirco Carloni

Scadrà lunedì 3 maggio il termine di adesione alla Fiera Smart 365, riservata alle aziende del settore calzature e accessori – pelletteria- cappelli.

Gli interessati dovranno inviare una mail a funzione.innovazionericerca@regione.marche.it per aderire ad un’iniziativa promossa in collaborazione con Ice-Agenzia, e che offre una nuova modalità di ripartenza post Covid 19, mettendo direttamente in contatto le imprese marchigiane e operatori stranieri, mediante l’organizzazione della Regione.

La partecipazione è gratuita. “Stiamo definendo una strategia di rilancio internazionale delle produzioni marchigiane, in uno dei momenti più difficili degli ultimi decenni per lo sviluppo degli scambi e degli investimenti tra Paesi – sottolinea Mirco Carloni, assessore alle attività produttive -. Tra le varie attività previste, ieri è stata lanciata, in collaborazione con Ice, la possibilità di aderire alla piattaforma Fiera Smart 365, prevedendo una serie di B2B virtuali tra imprese marchigiane e buyer stranieri con particolare focus sui Paesi di interesse per i principali settori marchigiani, quali calzature, mobile, agroalimentare e abbigliamento”.

Si parte con il settore calzatura e pelletteria che, dal 27 al 28 maggio 2021 (ma le adesioni vanno date entro il 2 maggio) avrà l’opportunità di interfacciarsi con i mercati Usa, Francia, Svizzera, Belgio, Russia, Giappone, Cina, Polonia, Svezia, Hong Kong, Olanda, Thailandia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Bahrain, Serbia, Slovenia, Taiwan.

“È un’occasione da non perdere e da prendere al volo, in un momento così delicato per l’economia del Paese – rimarca Carloni -. Le imprese marchigiane, in uno scenario di assoluta emergenza, hanno l’opportunità di proporsi e di incontrare virtualmente i buyer stranieri, anche grazie al valore aggiunto dello scouting dei mercati esteri curato della rete Ice nel mondo. Le imprese avranno inoltre l’occasione di prepararsi attraverso la partecipazione a webinar di formazione su normative, legislazioni e opportunità dei paesi target individuati”. I prossimi appuntamenti su Fiera Smart 365 riguarderanno i settori “mobili e arredo” (28-29 giugno 2021), “agroalimentare e vitivinicolo” (8-9 luglio 2021), “abbigliamento e moda” (28-29 luglio 2021).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti