facebook twitter rss

Guerra ai furti in appartamento, i carabinieri smascherano il ‘ladro sportivo’: è un 19enne senza fissa dimora

DENUNCIA - Oggi l’ufficialità: il responsabile ha un nome ed un volto, grazie al lavoro dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio.
Print Friendly, PDF & Email

 

Ancora un successo nella lotta ai furti  in appartamento da parte dei militari dell’Arma.

I carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio,   diretti dal luogotenente Corrado Badini, hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica di Fermo, un 19enne tunisino in Italia senza fissa dimora, per furto in abitazione.

“L’extracomunitario infatti – spiegano dalla Compagnia Carabinieri di Fermo –  al termine di un’accurata attività d’indagine eseguita con analisi di immagini di videosorveglianza ed escussione di testimoni, e’ stato riconosciuto nel soggetto che agli inizi del mese di aprile, si era introdotto in un’abitazione di Porto Sant’Elpidio per asportare una bicicletta ed alcuni indumenti sportivi. Della sua azione, nei giorni scorsi, era gia’ trapelata una notizia su alcuni organi di informazione che anticipavano l’individuazione del presunto autore”. Oggi l’ufficialità: il responsabile ha un nome ed un volto, grazie al lavoro dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti