facebook twitter rss

Le Marche in Russia, la delegazione regionale in trasferta per nuove sinergie turistiche e commerciali

REGIONE - Nei giorni scorsi, a Mosca, l'iniziativa "La Regione Marche e S7 Airlines verso nuove prospettive" svoltasi presso l'ambasciata italiana alla presenza dell'ambasciatore Terracciano. Relazioni diplomatiche a cui hanno partecipato il consigliere Putzu, presidente della commissione Sviluppo Economico e Caramanna, consulente per le politiche del Turismo
Print Friendly, PDF & Email

 

Una delegazione della Regione Marche rappresentata dal consigliere regionale Andrea Putzu (presidente della Commissione Sviluppo Economico) e Gianluca Caramanna (consulente del presidente per le Politiche del Turismo) nei giorni scorsi si è recata in Russia per lavorare a sinergie turistiche e commerciali di rilancio.

La collaborazione con la Russia è un progetto fortemente voluto e sostenuto dal presidente della giunta regionale, Francesco Acquaroli.

La delegazione ha partecipato all’iniziativa “La Regione Marche e S7 Airlines verso nuove prospettive in Russia” svoltasi presso l’ambasciata d’Italia a Mosca alla presenza dell’ambasciatore Pasquale Terracciano e della responsabile Enit di Mosca, Irina Petrenko.

L’iniziativa che ha visto tra i relatori anche il responsabile vendite per l’Europa di S7 Airlines, Alexander Martynov ha avuto come scopo quello di promuovere e presentare l’ampia offerta turistica delle Marche ad una platea di selezionati tour operators e giornalisti di settore in Russia, in vista della ripartenza del settore turistico.

La collaborazione con la compagnia aerea S7 si propone per sviluppare nuovi flussi turistici e commerciali nelle Marche utilizzando un partner strategico e molto presente in Italia. Appena sarà possibile, sempre in collaborazione con S7, la Regione Marche organizzerà un educational per far scoprire a nuovi operatori le bellezze e le potenzialità della nostra terra.

I rappresentanti della Regione Marche hanno anche incontrato la Camera di Commercio Italo-Russa, nella loro sede di Mosca, per rafforzare i rapporti e scambi commerciali tra la nostra Regione e la Federazione Russa, Paese potenzialmente strategico per le nostre imprese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti