facebook twitter rss

“Il digitale trascina l’internazionalizzazione: Green pass fondamentale per l’export”

CONFARTIGIANATO sta promuovendo b2b virtuali, in attesa di una ripresa degli appuntamenti in presenza, e lancia un appello a trasformare in realtà certificato per gli spostamenti. Dal 15 giugno ripartono le fiere in Italia, ecco il calendario
Print Friendly, PDF & Email

 

Renzo-Leonori-1-325x217

Renzo Leonori, presidente Confartigianato

 

Il Decreto Riaperture dà il via, dal 15 giugno, alle fiere in Italia. Il tanto atteso spiraglio di normalità si intravede non solo nel nostro Paese, perché diverse expo mondiali stanno scaldando i motori. «L’internazionalizzazione è da sempre un tema centrale per Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo. Tanto che l’associazione, da mesi, sta promuovendo b2b virtuali, in attesa di una ripresa degli appuntamenti in presenza – si legge in una nota -. Confartigianato lancia anche un appello a trasformare in realtà il “green pass” per gli spostamenti, il certificato che attesta l’avvenuta vaccinazione, la guarigione da Covid o la negatività attraverso tampone». «È stato un anno terribile – le parole del presidente e del segretario interprovinciale, Renzo Leonori e Giorgio Menichelli -. Le restrizioni globali hanno allontanato le nostre imprese dai mercati, isolando la loro dinamicità. Dopo un lungo periodo di stallo, accogliamo positivamente la ripartenza delle relazioni internazionali. Una ripresa, certo, ancora a rilento per le fiere in presenza. Ma pur sempre un segnale di buon auspicio. In questo scenario d’incertezza, il virtuale sta dando, e darà, una grossa mano alle aziende che si sono evolute digitalmente. Le vetrine si stanno spostando online e siamo convinti che questi fondamentali strumenti saranno d’aiuto all’imprenditoria. Tali piattaforme web non supereranno mai i canali tradizionali, ma rappresenteranno un valido supporto alle fiere. Il mondo virtuale è un’arma in più per l’internazionalizzazione».

Giorgio-Menichelli-1-300x400

Giorgio Menichelli

Il sistema economico nazionale ha gli occhi puntati sul “green pass”, «un potenziale documento importantissimo in mano alle aziende che fanno export – aggiunge Menichelli -. Con il pass gli imprenditori riusciranno a superare la inevitabile macchinosità degli spostamenti in pandemia, favorendo una celere ripresa degli scambi internazionali. Un documento, quindi, di estrema utilità per le nostre Pmi, solleciteremo le parti nel concretizzare la proposta». Sull’internazionalizzazione interviene anche Paolo Capponi, responsabile export Confartigianato interprovinciale. «I b2b virtuali sono strumenti inizialmente sottovalutati o comunque poco utilizzati, ma ormai sono entrati nelle corde delle imprese che capiscono l’efficacia di un approccio digitale alle esportazioni e le potenzialità del raggiungere nuovi mercati, prima inaccessibili. A tale proposito, ricordiamo ad esempio la Fiera Smart365, promossa dalla regione Marche in collaborazione con Ice-Agenzia. Nell’occasione verrà organizzata una serie di incontri b2b virtuali a favore delle imprese produttrici marchigiane dei settori moda, mobili, arredo, agroalimentare e vitivinicolo, con quattro diversi appuntamenti. Con il nostro costante sostegno e affiancamento le imprese stanno imparando a sfruttare al meglio queste nuove opportunità con la speranza di un, seppur lento, ritorno alla normalità».

Di seguito le ultime manifestazioni fieristiche in programma e le opportunità per le imprese.

Eksposhoes Antalya, in Turchia dal 2 al 4 giugno: manifestazione riservata alle aziende di produzione marchigiane di calzature e pelletteria e accessori.

Tipicità Phygital Edition 2021, dal 24 aprile al 2 maggio: full immersion virtuale tra il meglio della cultura enogastronomica locale, espositori, eventi e tanti ospiti. Il 29 aprile, inoltre, varranno presentate le piattaforme e-commerce MyMarca e ComprArtigiano.

Fiera Smart 365, webinar e virtual b2b: la regione Marche, in collaborazione con Ice-Agenzia, organizza una serie di incontri b2b virtuali a favore delle imprese produttrici marchigiane dei settori moda/mobili/arredo/agroalimentare/vitivinicolo. Quattro appuntamenti per calzatura-pelletteria-cappello (27-28 maggio), mobile-arredo-contract (28-29 giugno), agroalimentare e vitivinicolo (8-9 luglio), abbigliamento e accessori moda (28-29 luglio).

Real Italian Wine & Food, il 22 luglio: evento dedicato alla promozione del vino e dei prodotti agroalimentari italiani nel Regno Unito.

Piattaforma Digitale Extraitastyle: per la presentazione delle prossime collezioni primavera-estate e autunno-inverno dei marchi di moda italiani presso buyers, media ed influencers presenti nel territorio americano.

Piattaforma Italian Fashion B2B: incontro tra domanda professionale del fashion made in Italy e la sua migliore offerta artigianale.

Desk informatico Camera di Commercio italiana per la Svizzera: offre l’accesso delle aziende italiane alle opportunità del mercato svizzero attraverso consulenze e servizi volti a sostenere ogni operazione di espansione internazionale.

A seguire, nel mese di settembre, ci saranno le fiere dedicate al comparto moda come ad esempio Micam, Mipel, White Shoes, Homi Lifestyle e Milano Unica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti