facebook twitter rss

Campionato Primavera, la Fermana cala il tris nel derby contro la Samb

CALCIO - De Dominicis su rigore, Sciamanda e Lorenzoni confezionano il rotondo 0-3 imposto dai giovani gialloblù di mister Mercanti ai pari età rossoblù. Epilogo di match a fare il paio con il recente successo imposto al Gubbio
Print Friendly, PDF & Email


SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – La Fermana piazza il colpo e si porta via il derby in trasferta nel campionato Primavera con una prova di squadra molto importante.

Una vittoria che fa il paio con quella conquistata una settimana prima contro il Gubbio, per una squadra che ha trovato decisamente il ritmo giusto.

IL TABELLINO

SAMBENEDETTESE 0: Stefano, Murati, Pierto, Acciarini (10’ st Ragni), Falleroni (28’ st Zappasodi), Massaccesi, Del Marro (42’ st Brunozzi), Amatucci, Poli (28’ st Machado), Catinari, Pesce. All. Alfonsi

FERMANA 3: Fatone, Malara, Danto, Tarulli, Diouane (40’ st Germani), Altieri (34’ st Fiorista), Ley (25’ st Bottoni), Lorenzoni, Sciamanda (25 st Del Rosso), Marini (34’ st De Carolis), De Dominicis. A disp. Tolomeo, Markiewicz, Marcaccio, Santilli. All. Mercanti

ARBITRO: Nicola Denti di Pesaro

RETI: 2’ De Dominicis (rigore), 9’ st Sciamanda, 42’ st Lorenzoni

NOTE: Ammoniti: Massaccesi, Amatucci, Falleroni, Diouane, Ley, Fatone, Danto. Recupero 4 +4

LA CRONACA

Gara che i ragazzi di Mercanti mettono subito dalla loro parte dopo due giri di lancette, quando il signor Danti concede la massima punizione alla Fermana.

De Dominicis non si fa pregare e porta in vantaggio i suoi. Partita che la Fermana ha il merito di controllare al meglio, sfiorando già nel primo tempo il raddoppio che avrebbe chiuso i giochi anzitempo.

E’ bastato però attendere la ripresa con i gialloblù che hanno chiuso i conti prima con Sciamanda, in apertura di frazione, e poi nel finale di gara ancora con Lorenzoni, a segno nell’ultimo match contro il Gubbio.

Un bel tris che da grande fiducia alla squadra, conquistato proprio nel derby.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti