facebook twitter rss

Nel progetto ”Mano nella Mano” anche due ragazzi sordi

FERMO - Iniziativa riconducibile al servizio civile promossa dall'Area Vasta 4 con il partner Ens di Ascoli Piceno e Fermo. I due giovani si occuperanno di portineria e Dmo, acronimo di direzione medica ospedaliera
Print Friendly, PDF & Email

Servizio civile, tra i giovani del progetto “Mano nella Mano” anche due ragazzi sordi.

Nello specifico, sono giovani non udenti e volontari riconducibili al progetto messo in campo dall’Area Vasta 4 con il partner Ens, sezione provinciale di Ascoli Piceno e Fermo, che da oggi, presso il nosocomio cittadino, si adoperano mettendosi alla prova, imparando nuove cose, aiutando gli altri, sfidando se stessi allargando i propri orizzonti, occupandosi uno di portineria e l’altra di Dmo, acronimo di direzione medica ospedaliera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti