facebook twitter rss

Omaggio alle vittime del Fortunale nell’86esimo anniversario, Loira: “Memoria da portare avanti”

PORTO SAN GIORGIO - Il primo cittadino nel ricordo delle 11 vittime del Fortunale del 1935: "L'Amministrazione comunale ha deciso che questa storia sia anche futuro attraverso specifiche iniziative culturali come i Cantieri della civiltà marinara di palazzo Trevisani"
Print Friendly, PDF & Email

Messa e deposizione della corona d’alloro, domenica scorsa, in piazza del Marinaio in memoria delle 11 vittime del Fortunale del ’35 e dei sangiorgesi caduti del mare. La giornata di sole ha permesso la celebrazione all’aperto, liturgia officiata da don Pietro Gervasio. Sono intervenuti i familiari delle vittime, i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, le autorità militari, le delegazioni della Marineria e dell’associazionismo cittadini e i cittadini.

“La comunità sente vivo il ricordo e l’obbligo morale di portare avanti la memoria, non solo delle vittime del Fortunale. L’Amministrazione comunale ha deciso che questa storia sia anche futuro attraverso specifiche iniziative culturali come i Cantieri della civiltà marinara di palazzo Trevisani”, ha detto il sindaco durante il suo intervento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti