facebook twitter rss

Bloccati sul monte Sibilla, due ragazzi salvati da Vigili del Fuoco e Cnsas

SOCCORSO - L'sos è stato lanciato intorno alle 18 di ieri. Così sul posto sono subito arrivati Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino e Speleologico delle Marche. I due ragazzi sono stati raggiunti e portati in salvo fino alla loro auto
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio ieri, i Vigili del fuoco di Ascoli Piceno e di Fermo, insieme e una squadra del Cnsas, il Soccorso Alpino e Speleologico delle Marche, sono intervenuti in soccorso a due ragazzi, in campeggio con la tenda, che hanno avuto difficoltà a muoversi ed orientarsi sul monte Sibilla a seguito della fitta nebbia calata dopo un temporale.

“La sala operativa dei Vigili del fuoco, una volta preso contatto telefonico e localizzato i due ragazzi, grazie anche alla conoscenza del posto – fanno sapere proprio i Vigili del fuoco – ha inviato una squadra Vigili del fuoco Saf (Speleo Alpino Fluviale) che li ha raggiunti dopo un cammino di circa un’ora. I ragazzi così sono stati ricondotti poi alla loro auto”.

“Alle ore 18 di ieri la squadra del Cnsas stazione di Montefortino – aggiungono dal Cnsas – è stata attivata dalla Centrale Unica di Risposta 112 in seguito alla chiamata di due ragazzi in difficoltà sul monte Sibilla. I giovani, provenienti dall’Emilia Romagna, avevano intenzione di bivaccare con la tenda sulla forcella sotto cima Vallelunga ma sono stati colti impreparati dalle forti raffiche di vento che in cresta infuriano da giorni. I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico li hanno trovati infreddoliti a causa anche del vestiario leggero, non adatto alle temperature che in quota sono ancora tipicamente invernali. Recuperato tutto il loro materiale, i due sono stati quindi ricondotti in sicurezza sul sentiero e accompagnati alla loro macchina con i mezzi dei Vigili del Fuoco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti