facebook twitter rss

Alla scuola Infanzia San Tommaso si fa festa imparando: arrivano i doni di Kiwanis e Soroptimist

FERMO - Le associazioni Kiwanis Club di Fermo e Soroptmist International Club Fermo hanno donato materiale didattico destinato alla scuola che rientra nell'Isc Fracassetti
Print Friendly, PDF & Email

Un caldo sole di una bellissima giornata di primavera ha accompagnato ieri mattina la sorpresa che si sono trovati davanti i bambini della scuola dell’Infanzia a San Tommaso, afferente all’Isc Fracassetti.

Nel parco adiacente alla scuola hanno aperto con grande trepidazione i pacchi portati loro dalle associazioni Kiwanis Club di Fermo e Soroptmist International Club Fermo con tanto materiale didattico all’interno e destinato alla loro scuola. Una festa di gioia, un tripudio di emozioni come quelle raccontate in uno dei libri didattici contenuti negli scatoloni. Dalla luce dei loro occhi ai sorrisi il passo è stato breve così come la bellezza di condividere insieme e subito quel materiale per questi bambini dai 3 ai 5 anni, rappresentanti ben 30 diverse nazionalità, seguiti con amorevole impegno e dedizione dalle insegnanti, cui è andato il plauso di tutti.

“Ringrazio le due associazioni per l’immensa gioia che hanno regalato prima di tutto a questi alunni, per aver pensato alla scuola come luogo di educazione cui destinare attenzione, per un gesto che rimarrà indelebile nella loro memoria, come esempio di affetto e cura per i bambini, per la loro crescita” le parole dell’assessore alle politiche sociali e scolastiche Mirco Giampieri che era presente insieme alla consigliera comunale Luciana Mariani, emozionata e felice. “Frequentavo il quarto anno di scuola elementare quando – racconta la stessa Mariani – è stata inaugurata l’attuale sede della scuola d’infanzia e in tanti anni ho visto poche Amministrazioni dedicargli tanta attenzione come l’Amministrazione Calcinaro. Come consigliera di zona di Piazza Pulita, ringrazio il nostro Sindaco, l’assessore Giampieri e la Giunta tutta, per l’impegno che profondono da anni nel rendere migliore questo quartiere e nel creare rete con associazioni di cui oggi abbiamo uno straordinario esempio”.

Un momento sottolineato dalla dirigente dell’Isc Fracassetti Alessandra Goffi: “Regalo migliore non poteva esserci per questa scuola che è un esempio di inclusione e di integrazione con i bambini di tante nazionalità che, non appena aperti i pacchi, per cui ringrazio le due associazioni, hanno iniziato a giocare con naturalezza e purezza come sanno fare loro”.

Una giornata che ha pienamente realizzato uno degli obiettivi delle associazioni proponenti, da sempre impegnate sul territorio sui temi della solidarietà e del benessere delle comunità con il loro impegno volontaristico. “Era un progetto nato un anno e mezzo fa insieme e che congiuntamente come associazioni abbiamo portato avanti, prima dell’emergenza sanitaria – ricordano la presidente di Kiwanis Ida Capriotti e la presidente di Soroptmist Giovanna Paci – un progetto cui tenevamo proprio perché rivolto ai bambini, alla loro crescita, cui non abbiamo potuto dar seguito subito, a causa delle situazione sanitaria nazionale. Oggi i loro occhi diventano i nostri occhi e la loro gioia la gioia di tutti”.

Dunque, un breve ma grande e significativo momento che ha visto questi bambini, in rappresentanza di tante nazionalità del mondo, lanciare un messaggio agli adulti, di bellezza nello scambio di culture, di amicizia e fratellanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti