facebook twitter rss

Gli alcoltest segnano 1,7 e 2,8: denunciati, uno è positivo alle droghe. I carabinieri scovano anche un ricercato

FERMANO - Nel report dei carabinieri della compagnia di Fermo anche un arresto di un ricercato a Sant'Elpidio a Mare e una sanzione anti-Covid a Porto Sant'Elpidio
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono i controlli su tutti i fronti da parte dei carabinieri di Fermo, con la compagnia guidata dal tenente colonnello Nicola Gismondi. E, nel report dell’Arma, risultano una persona tratta in arresto su mandato dell’autorità giudiziaria, due le persone denunciate alla Procura della Repubblica del tribunale di Fermo, e una sanzionata in via amministrativa per violazione sulla normativa anti-covid.

“A Sant’Elpidio a Mare – il report dell’Arma – i militari della locale stazione, coordinati dal luogotenente Antonio Massimiliano Carrino, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno rintracciato e arrestato un ricercato di circa 40 anni pescarese, pluripregiudicato, destinatario di un ordine di esecuzione di pena emesso dal tribunale di sorveglianza de L’Aquila. L’uomo dovrà scontare 6 mesi di reclusione per furto aggravato e continuato, per fatti commessi a Chieti nel 2013. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, si diceva, il condannato è stato accompagnato presso una comunità terapeutica, dove sconterà la pena in detenzione domiciliare, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
A Fermo, invece, gli uomini della sezione Radiomobile, coordinati dal maresciallo maggiore Paolo De Angelis, a conclusione dei rilievi tecnici e degli accertamenti su incidenti stradali con feriti, hanno deferito alla locale Procura della Repubblica due soggetti. Si tratta di un uomo di circa 40 anni di Porto Sant’Elpidio, già noto alle cronache giudiziarie, resosi responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica e guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.


L’uomo, nei giorni scorsi, a Lido di Fermo, a bordo del proprio motociclo, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale con feriti. Trasportato al Pronto Soccorso e sottoposto a specifici accertamenti, è risultato avere un tasso alcolemico di circa 1,70 grammi/litro, risultando anche positivo all’assunzione di stupefacenti.
Il secondo, un uomo di circa 40 anni di Monterubbiano, è stato denunciato poiché si è reso responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica. A fine aprile, infatti, a Pedaso, a bordo della propria auto è rimasto coinvolto in un sinistro stradale con feriti. Trasportato al Pronto Soccorso, poi sottoposto a specifici accertamenti, è risultato avere un tasso alcolemico di oltre 2,80 grammi/litro. Sul conto di entrambi sono stati avviati i relativi procedimenti per la sospensione della patente di guida da parte del Prefetto di Fermo. Ovviamente continuano anche i controlli per il contrasto del contagio da covid-19. Nella giornata di ieri, infatti, i carabinieri fermani hanno eseguito controlli in 17 esercizi pubblici e commerciali, ed identificato complessivamente 139 persone. Una di loro è stata sanzionata dai militari della stazione di Porto Sant’Elpidio, coordinati dal luogotenente Corrado Badini, perché sorpresa in giro, a bordo della propria auto, oltre le ore 22, in assenza di legittima motivazione”. Anche nei prossimi giorni, ovviamente, i carabinieri della compagnia di Fermo saranno  impegnati in controlli straordinari sull’intero territorio, in particolare sulla costa ove si sono registrati maggiori criticità ed assembramenti di persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti