facebook twitter rss

La panoramica sulle Bocce Sportive del Fermano

BOCCE - Montegranaro femminile pronta a giocarsi le ultime carte per trovare l’accesso alla fase finale dei Campionati Italiani, mentre riprende il cammino verso il tricolore per i giovani junior veregrensi. Nei tornei di Promozione luci ed ombre per le formazioni del nostro territorio ma con la San Michele a guidare la graduatoria della principale categoria
Print Friendly, PDF & Email

Squadra femminile Montegranaro

 

di Tiziano Vesprini

Nei Campionati Nazionali di Società, fase qualificazione interprovinciale, la nostra panoramica inizia con il Femminile assoluto dove la squadra rosa della Bocciofila Montegranaro, del presidente/allenatore Massimiliano Di Battista, dopo la sconfitta di misura in quel del Tolentino, è stata costretta a giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo turno di qualificazione interprovinciale alla fase finale dei Campionati Italiani femminili.

Il match da dentro o fuori è in programma sabato prossimo, quando sulle piste veregrensi arriverà la squadra della Spazio Stelle di Monsampolo del Tronto che viaggia al primo posto, insieme al Tolentino, con tre punti di vantaggio sul Montegranaro e con il team femminile maceratese che ha già chiuso la propria serie di incontri. D’obbligo quindi il successo per la formazione di casa, per poter agganciare le altre due avversarie in testa alla graduatoria, mentre al team ascolano è sufficiente un pari per conquistare la vetta solitaria e la qualificazione alla fase nazionale successiva. A quel punto, se le ragazze del presidente Di Battista avessero la meglio sulle avversarie, ecco che si delineerebbe una graduatoria con tre squadre in prima posizione, e con un solo posto in palio per il passaggio alla fase nazionale; in questo caso verrà preso in considerazione prima il quoziente set, poi quello dei punti totali di tutti gli incontri disputati tra le tre formazioni. Quindi questa volta, come non mai, “o la va o la spacca”.

JunioresGiovani veregrensi che dopo il successo nel match di esordio della fase interprovinciale dei Campionati nazionali di categoria in quel di Castel di Lama, e dopo il turno rinviato con il Tolentino, causa quarantena preventiva per alcuni giocatori maceratesi, tornano in pista domani, tra le mura amiche del bocciodromo di Montegranaro, di nuovo con la formazione ascolana di Castel di Lama de La Sportiva, con questi ultimi che nel loro ultimo incontro hanno espugnato il campo del Tolentino.

Provinciale Federbocce Ascoli/Fermo di Promozione a Squadre suddiviso in tre categorie di livello tecnico di uno o più gironi.

Prima categoria girone B: dopo la terza giornata di andata la San Michele di Lido di Fermo guida in solitario la classifica con sette punti, precedendo: Sambenedettese (6), Elpidiense e Montegranaro (4), Città di Ascoli (1) e Grottammare (0).

Seconda categoria girone G: grande equilibrio in questo raggruppamento dopo la terza giornata con quattro squadre a quattro punti, Elpidiense e Monte Urano (entrambe con un incontro in meno giocato per turno di riposo) e Città di Fermo e Porto Sant’Elpidio; tre i punti per la Sambenedettese che però ha già osservato il proprio turno di riposo.

Seconda categoria girone M: nella prima giornata i fermani dell’Amandola soccombono al Città di Ascoli mentre il team de La Sportiva di Castel di Lama supera quello della Salaria di Monteprandone.

Terza categoria girone Q: nei primi incontri del primo turno doppio successo casalingo per Corva Porto Sant’Elpidio e San Michele Lido di Fermo rispettivamente con Monte Urano ed Elpidiense.

Terza categoria girone R: nel primo turno la squadra della Bocciofila Città di Fermo viene sconfitta sulle piste della Sambenedettese, pari tra Grottammare e Porto Sant’Elpidio.

Terza categoria girone S: incontri inaugurali che ha visto il successo interno della Bocciofila Salaria con la Spazio Stelle Monsampolo del Tronto e il pareggio tra Città di Ascoli e La Sportiva.

La formazione Juniores della Bocciofila Montegranaro

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti