facebook twitter rss

Trestina liquidata, la De Mitri approda in finale

SERIE B2 - Il match della semifinale di ritorno contro le umbre dell'Autostop ha sorriso ancora una volta alle sangiorgesi, a suggellare le quattordicesima vittoria in altrettanti incontri stagionali disputati. All'atto decisivo della stagione le ragazze dei coach Capriotti e Ruggeri se la vedranno contro la Blueline Libertas
Print Friendly, PDF & Email

Un attacco della Tiberi

PORTO SAN GIORGIO – La De Mitri Energia 4.0 è in finale dei playoff di serie B2 di pallavolo femminile.

Il pass per l’atto decisivo del campionato, nel quale le rossoblù hanno vinto quattordici partite su quattordici, è giunto al termine della semifinale di ritorno vinta a Porto San Giorgio 3-2 (17-25; 27/25; 25/12; 16/25; 15/13) sulle umbre dell’Autostop Trestina, dopo una partita equilibrata e dalle mille emozioni. Un dato statistico aiuta a comprendere meglio l’equilibrio tra le due formazioni, che hanno realizzato entrambe 100 punti in questa gara.

Come all’andata le due squadre si sono affrontate a viso aperto e le umbre, nonostante l’assenza per squalifica del capitano Tarducci, hanno avuto un avvio scoppiettante, dominando il primo set. Molto più equilibrato il secondo parziale, anche se la formazione di coach Capriotti (meno fallosa in ricezione e più efficace a muro) riusciva a prendere distacchi rilevanti, che venivano puntualmente rintuzzati dalle ospiti che sciupavano con Fiorini un set point prima di arrendersi alle bordate delle padrone di casa che nel terzo set andavano sul velluto, fiaccando la resistenza delle altotiberine.

Quando sembrava che la partita potesse essere destinata a un’agevole vittoria della De Mitri Energia 4.0, ecco che le ospiti piazzano strappi importanti nel quarto set, nel quale sono state sempre avanti, grazie anche a una prestazione monstre della Giunti (17 punti). Ci voleva, come all’andata, il tie break per decidere la partita, con le rossoblù a cercare di evitare il golden set e le bianconere umbre a non mollare mai la presa, annullando ben quattro match point prima di arrendersi a una monumentale Benazzi, top scorer della partita con 25 punti. Sabato a Forlì si gioca Gara 1 della finale contro la Bleuline Libertas, che dopo aver vinto il proprio girone ha eliminato nei playoff Pagliare e Corridonia. I tabellini della De Mitri Energia 4.0: Ragni 6, Caruso, Cappelletti 1, Nardi, Annunzi (L2), Vallesi n.e., Cicchitelli, Di Clemente (L2), Gulino 3, De Angelis 1, Benazzi 25, Tiberi 13, Di Marino 12, Beretti 8. All. Capriotti-Ruggieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti