facebook twitter rss

Sciopero del trasporto pubblico locale in programma per il primo giugno

FERMANO - Steat e i sindacati: "Lo sciopero si effettuerà come di consueto con la garanzia delle due fasce 5,30-8,30 e 17,30-20,30"
Print Friendly, PDF & Email

Mario Pollicelli

“Sciopero del primo giugno di tutte le aziende delle Marche di trasporto pubblico locale”. A darne notizia, per il Fermano, è la Steat con il suo direttore tecnico unitario, Mario Pollicelli.

“Per debita informazione all’utenza – si legge nella documentazione diffusa da Pollicelli – si trasmette una copia della comunicazione delle organizzazioni sindacali di categoria riguardante lo sciopero nazionale proclamato per il 1 giugno 2021”.

“Durante l’astensione dal lavoro dovranno essere garantite – si legge, invece, nella comunicazione dei sindacati – le prestazioni minime, mediante il rispetto delle fasce orarie di servizio concordate a livello aziendale o regolate da prassi (…). Non essendovi accordi specifici che regolamento tali disposizioni, lo sciopero si effettuerà come di consueto con la garanzia delle due fasce 5,30-8,30 e 17,30-20,30. Gli uffici sciopereranno per l’intero turno. Sarà garantita la presenza di un addetto nelle officine durante le fasce di svolgimento del servizio per i servizi minimi. Le partenze dai capolinea verranno effettuate dalle 5,30 alle 8,29 e dalle 17,30 alle 20,29. Quelle con partenza antecedente tale orario giungeranno al capolinea e l’operatore rientrerà ‘a vuoto’ nel deposito di appartenenza. Verranno garantiti i servizi per i portatori di handicap, scuole materne ed elementari”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti