facebook twitter rss

Nasce F614, il nuovo progetto di Monterubbiano rivolto alle nuove generazioni

MONTERUBBIANO - F614, rimarca, nasce proprio per questo motivo: dare a tutti la possibilità di sperimentarsi, di esprimersi, raccogliendo le proprie idee e collaborando alla costruzione di azioni di promozione di cittadinanza attiva.
Print Friendly, PDF & Email

F614. Un originale ed importante iniziativa del Comune di Monterubbiano rivolta alle nuove generazioni, dentro una sigla che verrà svelata soltanto sabato 5 giugno, a partire dalle 11.30 presso la scuola Media, alla presenza del Baby Consiglio comunale.

“La voglia di mettersi in gioco, di confrontarsi, di relazionarsi che tanto ci sono mancati in questo periodo è ciò che più ci ha spinto a realizzare questo progetto – commenta Beatrice Mancini, capogruppo consiliare di maggioranza con delega alle Politiche giovanili -. Tante sono le ambizioni dei giovani, le prospettive che possono avere per il nostro territorio e perché non poterle realizzare? La qualità del nostro paese dipende molto da tutti noi e contribuire a renderlo migliore è il primo passo più importante da compiere”.

F614, rimarca, nasce proprio per questo motivo: dare a tutti la possibilità di sperimentarsi, di esprimersi, raccogliendo le proprie idee e collaborando alla costruzione di azioni di promozione di cittadinanza attiva.

E quale miglior modo di comunicare e scambiare i nostri pensieri se non tramite delle cassette della posta? “Abbiamo pensato che le tradizionali cassette potessero diventare un elemento di congiunzione tra il passato, il presente e il futuro. Ne dislocheremo diverse in tutto il territorio cittadino, lasciandole a disposizione dei bambini e dei ragazzi che vorranno regalare un loro contributo., Tutto è pronto, quindi: ora tocca a noi”. In attesa della presentazioni, è stata attivata una pagina Facebook a cui farà seguito nelle prossime settimane l’apertura di un sito web.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti