facebook twitter rss

Street food Festival ai blocchi di partenza: “Il preludio all’estate sangiorgese”

PORTO SAN GIORGIO - "Stand e food truck prenderanno parte all’iniziativa portando in città prodotti di eccezionale livello. Sedici sono gli espositori e tra questi alcune novità assolute"
Print Friendly, PDF & Email

di Carmela Marani

Street food Festival: tutto pronto per una edizione da non perdere, dal 17 al 20 giugno prossimi. “Si tratta di  uno dei primi eventi pubblici dopo il periodo buio che abbiamo trascorso – tiene a sottolineare il neo assessore al Commercio Christian De Luna – Un chiaro segnale di una cauta, ma ottimistica ripresa, che vedrà cittadini e turisti incontrarsi di nuovo nei nostri spazi. Una iniziativa che si svolgerà nell’area di Bambinopoli ma che arricchirà l’offerta delle attività stabili dell’intera città che stanno ripartendo alla grande. Sarà un preludio all’estate che entrerà proprio il giorno seguente”.

“Nel rigoroso rispetto delle norme di sicurezza – gli fa eco il dirigente di settore, Carlo Popolizio –  verranno sistemati 80 tavoli all’interno dell’area Bambinopoli per un totale di 160 posti a sedere. Verrà garantita comunque la fruizione dell’area verde e dei giochi mentre rimarranno chiusi i getti d’acqua.”

Un ringraziamento speciale viene riservato all’Associazione culturale Gente di Strada a cui è affidata l’organizzazione e che nel corso degli anni ha acquisito grande esperienza nell’ambito delle manifestazioni a stampo enogastronomico, ludico e musicale. 

E’ proprio la presidente Suzana Ndreu coadiuvata da Carla Acierno, ad illustrare nel dettaglio la manifestazione che porterà ad effettuare un viaggio tra le prelibatezze della nostra Italia ma non solo. Dalla birra ceca e tedesca alla Taverna greca, alla cucina venezuelana fino ai Bubble Waffle,  l’itinerario farà varcare al palato i confini  italici accompagnati da musica e divertimenti.

“Tanti gli stand e i food truck che prenderanno parte all’iniziativa – illustra Suzana Ndreu – portando in città prodotti di eccezionale livello. Sedici sono gli espositori e tra questi  alcune novità assolute. Ma iniziamo dal cibo: ce ne sarà per tutti i gusti dalla tradizione marchigiana (olive ascolane) passando per l’Abruzzo con gli arrosticini , la Puglia con la bombetta pugliese di Alberobello e il fritto di pettole ripiene, la Calabria con i suoi sapori pungenti, la Sicilia con i cannoli, gli arancini, le cassate, e ancora la tagliata di Black Angus e gli  Hamburger gourmet per la cucina italiana. La cucina internazionale vedrà protagonisti l’asado argentino e la cucina venezuelana. Non mancherà il barbecue all’americana e tanto altro. Il tutto circondati da musica dal vivo, questa volta tutta in versione acustica. Si partirà giovedì 17 alle 21 con i Funky Porcini e il loro rock blues seguiti venerdì dai Max Luciani Trio Band e il coinvolgente funky americano. Sabato, serata clou  con la dance music di Dj Street con Andrew DJ e il voclist Manu Latini. La kermesse musicale si chiuderà con RinoCantando Tribute Band. Noi vi aspettiamo numerosi.” 

 

.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti