facebook twitter rss

Catini e Spagna, ancora grandi soddisfazioni dalla Saf

ATLETICA - Atleti rispettivamente in luce, nei relativi ambiti agonistici, nel lancio del peso e nel salto con l'asta. Per il classe 1996 ecco il record di società, per la giovane del 2005 una prova valsa la qualificazione ai Campionati Italiani in programma a Rieti dal 9 all’11 luglio
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Nessuno atleta Saf aveva mai lanciato il peso così lontano.

Carlo Catini (nella foto) ha stabilito il nuovo record sociale nel getto del peso da 7,2 chilogrammi con la misura di 13 metri e 55 centimetri che vale, ovviamente, come suo nuovo primato personale.

Una misura che resisteva dal 1979, quando la Saf si chiamava Società Atletica Fermo ed era stata stabilita da Claudio Marcotulli. Il primato di Catini, atleta nato nel 1996, categoria Senior, seguito dal tecnico Roberto Recchioni e recentemente laureatosi campione regionale, è arrivato nell’ambito del Memorial Luigi Serresi svolto ad Ancona.

Altro risultato importante arrivato domenica scorsa è quello ottenuto da Matilde Spagna, classe 2005 della categoria Allieve, questa volta sulla pedana di casa. Nel corso del trofeo Compagnia dell’Asta svolto proprio a Fermo, infatti, ha saltato l’asticella posta alla misura di 3 metri. Anche per lei si tratta del nuovo primato personale, migliorato di 10 centimetri, che vale la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria, che si svolgeranno a Rieti dal 9 all’11 luglio prossimo.

“Una manifestazione, il trofeo Compagnia dell’Asta, organizzata per più motivi: – spiega Matteo Corrina, tecnico del salto con l’asta – far avvicinare i giovanissimi a questa specialità attraverso prove gratuite con allenatori specializzati; svolgere una esibizione da parte degli atleti della categoria Ragazzi/e; cercare di ottenere il minimo per partecipare proprio ai Campionati Italiani Allievi/e. Obiettivo raggiunto da Matilde”. Spagna segue quindi le orme delle atlete e atleti della categoria Juniores (Ludovica Polini, Nicole Morelli, Diletta Vitali, Matteo Masciangelo) reduci anche loro dai recenti Campionati Italiani di categoria svolti a Grosseto, grazie al buon lavoro portato avanti dai tecnici asta che oltre allo stesso Corrina comprendono Giorgio Berdini e Barbara Donzelli.

Da ricordare infine che la pista di atletica a Fermo è stata scelta dal Comitato Regionale Fidal, mercoledì scorso per ospitare il raduno tecnico per i migliori atleti marchigiani delle categorie Allievi e Cadetti delle discipline dei lanci e dei salti in estensione (salto in lungo e salto triplo) e in elevazione (salto in alto e salto con l’asta), con i rispettivi responsabili regionali tra i quali due fermani, Roberto Recchioni e Matteo Corrina.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti