facebook twitter rss

L’Arma fa festa col capitano Dell’Avvocato, nobile di contrada

SANT'ELPIDIO A MARE - Al comandante del Norm di Macerata l'investitura in chiesa: "Non me lo aspettavo, onorato che abbiano pensato a me"
Print Friendly, PDF & Email

E’ un rituale che a Sant’Elpidio a Mare, alla contrada San Giovanni, si ripete ogni anno a fine giugno, appunto quando ricorre il giorno di San Giovanni Battista. Quest’anno, l’investitura del nobile di contrada ha avuto un sapore particolare, visto che la scelta è caduta sul capitano Serafino Dell’Avvocato, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Macerata e per 15 anni a capo della caserma di Sant’Elpidio a Mare.

Un rapporto forte, quello costruito col comune elpidiense, che non si è allentato dopo gli incarichi di maggior peso che hanno visto impegnato il militare negli ultimi anni, prima la guida del Norm a Fermo, qualche mese fa il passaggio alla compagnia maceratese. Così la San Giovanni ha deciso per il 2021 di insignire il carabiniere.

Nel pomeriggio di sabato la cerimonia, con tanto di investitura in chiesa al termine della messa, celebrata da don Aldo Pierantoni. A seguire un momento conviviale nella sede di contrada, dove Dell’Avvocato ha ricevuto una chiave di argento ed un foulard con i colori di San Giovanni come simbolo di attaccamento ed amicizia. “Siamo orgogliosi di averlo come nostro contradaiolo – le parole della presidente di San Giovanni, Maide Bracciotti – ci legano stima ed amicizia da tanti anni, per un lungo periodo il comandante Dell’Avvocato è stato un punto di riferimento a Sant’Elpidio a Mare ed anche dopo essere stato assegnato ad altri incarichi, il rapporto con la comunità elpidiense è rimasto intatto”. “Non mi aspettavo questo riconoscimento che mi ha fatto particolarmente piacere e mi ha emozionato, grazie per aver pensato a me” ha detto il capitano. L’Arma dei carabinieri era rappresentata dal tenente colonnello Nicola Gismondi, comandante della compagnia di Fermo. Presente anche il vicesindaco di Sant’Elpidio a Mare Mirco Romanelli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti