facebook twitter rss

Prosegue la riqualificazione delle aree esterne dei plessi scolastici comunali

FERMO - Sono proseguiti gli interventi di adeguamento degli spazi all’aperto e nelle corti delle scuole, per la didattica e non solo, presso Montone, Sapienza, Sant’Andrea, Capodarco e Tirassegno, Ponte Ete, Lido San Michele San Claudio a Campiglione. La soddisfazione del sindaco Calcinaro e dell'assessore Luciani
Print Friendly, PDF & Email

Nuovo volto per gli spazi esterni delle scuole comunali.

E’ proseguita in questi mesi l’azione dell’amministrazione per riqualificare gli spazi all’esterno dei plessi cittadini. Diversi quelli che sono stati interessati, dove sono stati montati gazebo e giochi, delle vere e proprie aule all’aperto dove poter fare didattica in modo divertente e giocoso.

Sono stati interventi di miglioramento delle aree esterne ai plessi, funzionali e utili sia per fronteggiare l’emergenza sanitaria con allestimenti (il cui ritardo nella consegna è stato compensato dalle ditte con la donazione di giochi) per lezioni negli spazi all’aperto delle scuole stesse, ma anche per il comfort e il decoro delle strutture. Opere di riqualificazione e valorizzazione delle corti esterne, finalizzate a supportare le attività didattiche e non solo dei bambini che le frequentano.

“E’ proseguito così il nostro progetto di voler dare aule all’aria aperta, cercando proprio di migliorare gli spazi esterni – le parole del sindaco Paolo Calcinaro -. Un piano d’azione che ha investito le scuole comunali della nostra città, moderno e veramente importante per tante famiglie e tanti bambini”.

Interventi di riqualificazione che hanno riguardato le scuole dell’infanzia di Montone, Sapienza, Sant’Andrea, Capodarco e Tirassegno e in questi giorni interesserà Ponte Ete, rientranti nel bando del programma regionale per la promozione del sistema integrato di educazione e di istruzione, cui il Comune di Fermo ha partecipato e che hanno fatto seguito a quelli già realizzati nei mesi scorsi all’infanzia e primaria di Lido San Michele e infanzia e primaria di San Claudio a Campiglione.

Nel frattempo è nelle fasi iniziali anche la realizzazione all’esterno della scuola dell’infanzia di Salvano di una serra a forma di cupola geodetica, per l’attuazione di progettualità didattiche per gli alunni, predisposte dagli insegnanti. A sottolineare l’importanza di questi interventi anche l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani che ha dichiarato: “Si tratta di un’ulteriore dimostrazione della sinergia e della collaborazione fra Comune e mondo della scuola, con l’attenzione sempre alta, oltre che per l’edilizia scolastica in sé, anche per gli spazi esterni, il cui miglioramento, per cui ringrazio tutto l’ufficio tecnico comunale, rappresenta e ha rappresentato un’azione altrettanto importante per la didattica, rivalutata negli ultimi tempi a livello scientifico e pedagogico e considerata a tutti gli effetti di grande valenza educativa”.

 

Fotogallery

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti