facebook twitter rss

Campionato Europa e Regionale Marche, il ritorno in pista del Red Racing

MOTOCROSS - Primo weekend di luglio a consacrare, sul tracciato maceratese di San Severino, il monopolio all'apice del podio nella Mx2 dell'implacabile Graziano Peverieri. Con lui Adriano Piunti, per un tonico terzo posto. Ad Andrea Storti le le emozioni continentali di Maggiora, in provincia di Novara
Print Friendly, PDF & Email

L’ennesimo podio stagionale di un implacabile Graziano Peverieri, al secondo posto il montegranarese Federico Marzetti, del Moto Club Lion. Terzo posto per l’inossidabile Adriano Piunti

FERMO – Una settimana di riposo, poi il fertile ritorno in pista.

Il weekend appena alle spalle, dunque del 3 e 4 luglio, ha visto infatti il team Red Racing di scena presso il Campionato Europa di Maggiora, in provincia di Novara, contesto sportivo dove è sceso in pista, nella categoria Mx1, Andrea Storti.

Il pilota in forza alla presidente Daniela Aleandri ha infatti voluto tastare la nuova esperienza, andando a battagliare con piloti di livello internazionale.

Qualifiche e gare della rinnovata avventura, per l’alfiere del team manager Giampiero Scaloni, si sono svolte nella giornata di sabato, per lasciare spazio logistico sul circuito, nella giornata di ieri, domenica, niente meno che alle corse agonistiche relative al Campionato del Mondo.

Analizzando da vicino quanto maturato da Storti, salta subito all’occhio il fatto che lo stesso sia andato a punti, maturati grazie alla qualifica entro i primi 20 piloti, giungendo cioè proprio come ventesimo al termine della prima batteria di gara. Nella replica, dibattuta sulla stessa lunghezza d’onda, un contatto con un pilota lo costringeva invece al ritiro per noie meccaniche a soli quattro giri dalla fine.

Nella giornata di domenica, prevista sull’agenda del Red Racing anche la prova del Campionato Regionale Marche sul tracciato internazionale di San Severino Marche (MC) dove, come di consueto, l’implacabile Graziano Peverieri è salito sul gradino del podio più alto nella selezione di sfida Mx2 Over, grazie ai due secondi posti assoluti maturati al termine di ambo le manche.

Andrea Storti, ieri di scena in provincia di Novara per testare le emozioni del Campionato Europa

Adriano Piunti, nel medesimo contesto di gara, nelle qualifiche della mattina portava a casa un buon secondo posto da spendere per il cancelletto di partenza, piazzandosi terzo nella prima batteria, proprio alle spalle di Peverieri, ma nella seconda parte agonistica di giornata veniva rilegato nelle retrovie del serpentone meccanico. Grazie al punteggio complessivo, l’epilogo domenicale prevedeva un convincente terzo assoluto nella Over Mx2.

Regionale come ambito d’azione anche per Samuel Onori, per una domenica purtroppo da dimenticare a causa della mala sorte: nella prima manche ecco il pilota risucchiato nel mucchio (nonostante una buona partenza), costato un contatto pagato caro a livello meccanico e fisico, a cagionarne cioè un problema alla spalla a conti fatti costato il ritiro in ambo le manche.

Purtroppo risultava molto più sfortunato Ivan Lucarelli che, sempre per le logiche del circuito marchigiano, non è riuscito a partire già dalla mattina per un problema alla moto. Per il pilota di origini romagnole, alla pari di tutta la scuderia fermana, non resta ora che mettere al centro del mirino il prossimo appuntamento di stagione, previsto per domenica 11 luglio, precisamente quello a prevedere la terza prova del Campionato Italiano Senior 125 e Veteran, collocata sul tracciato di Faenza, in provincia di Ravenna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti