facebook twitter rss

Festival organistico al via con Roberto Bonetto, concerti nella chiesa di San Giorgio Martire

PORTO SAN GIORGIO - Il Festival organistico, curato dal maestro Mario Ciferri, vedrà il 16 luglio esibirsi Andrea Albertin, il 23 Eugenio Maria Fagiani, il 30 Alessandro Bianchi, il 6 agosto Bjorn Wiede e il 20 agosto il concerto-saluto di Ciferri.
Print Friendly, PDF & Email

Il Festival organistico internazionale “Città di Porto San Giorgio” torna per la 15esima volta ad arricchire il cartellone estivo degli eventi dell’Amministrazione comunale. Venerdì 9 luglio, nella chiesa di San Giorgio Martire, il primo di sei appuntamenti vedrà all’organo il veronese Roberto Bonetto (ore 21,30, ingresso libero nel rispetto delle misure anti Covid).

Bonetto ha studiato organo, clavicembalo e composizione con i maestri Renzo Buja, Danilo Costantini e Antonio Zanon. Svolge un’intensa attività concertistica con numerose esibizioni solistiche in Italia, Austria, Francia, Danimarca, Svezia, Polonia, Spagna, Portogallo e Giappone. Come camerista ha lavorato con diverse compagini strumentali e corali, tenendo numerosi concerti soprattutto in duo e con il quartetto di ottoni “Organa et Bucinae”. Proporrà opere di Bach, Mendelssohn, Donizetti, Mascagni, Hahn, Guilmant, Pierné e Vierne.

Il Festival organistico, curato dal maestro Mario Ciferri, vedrà il 16 luglio esibirsi Andrea Albertin, il 23 Eugenio Maria Fagiani, il 30 Alessandro Bianchi, il 6 agosto Bjorn Wiede e il 20 agosto il concerto-saluto di Ciferri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti