facebook twitter rss

Sedie job agli stabilimenti balneari: riprende forma il progetto “Un mare senza barriere”

PORTO SANT'ELPIDIO - Supporti fondamentali per permettere la balneazione a soggetti diversamente abili, erano stati acquistati lo scorso anno dall'amministrazione comunale con il cofinanziamento della Regione Marche. Quest'oggi la consegna a quattro operatori turistici della città
Print Friendly, PDF & Email

 

Nelle foto, il momento della consegna ai diversi stabilimenti balneari interessati dall’iniziativa della giunta comunale

Mediante un avviso pubblico l’amministrazione comunale ha messo a disposizione in comodato d’uso gratuito, per gli stabilimenti balneari, come lo scorso anno, quattro sedie job, carrozzine da mare ideali per agevolare il trasporto in spiaggia delle persone diversamente abili.

Le sedie job erano state acquistate lo scorso anno dal Comune nell’ambito del progetto “Un mare senza barriere” cofinanziato dalla Regione Marche e finalizzato a favorire l’accesso in spiaggia a persone con disabilità grazie alla realizzazione di apposite pedane e all’utilizzo di specifici presidi. Gli stabilimenti balneari che quest’anno hanno fatto richiesta e a cui sono state consegnate sono: Saxa Beach, Papillon, Settemari, Controvento.

“Oggi , per il secondo anno consecutivo, abbiamo fornito ai concessionari richiedenti le sedie job al fine di permettere l’accesso alle spiagge ai nostri concittadini e turisti disabili in quanto per quest’assessorato – dice il vice sindaco Daniele Stacchietti – e per il collega di giunta Piermartiri, quanto realizzato è soprattutto la dimostrazione di una sensibilità culturale e di vicinanza ai bisogni della città che questa amministrazione ha dimostrato in passato e continua a portare avanti in ogni sua progettualità”.

“Grazie ad un finanziamento regionale e ad una nostra compartecipazione – prosegue l’assessore Luca Piermartiri – siamo stati in grado di acquistare otto sedie job e pedane per attrezzare le spiagge pubbliche, in modo da fornire il servizio al pubblico in più punti: nord, centro e sud. Inoltre, tale opportunità è stata data anche all’associazionismo parrocchiale mediante la fornitura di una sedia job per il Grest. Da tempo si lavora a questa progettualità, sono più che soddisfatto di aver raggiunto l’obiettivo collaborando con l’assessore Stacchietti. Credo che l’armonia tra noi assessori abbia portato qualcosa di molto positivo alla città”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti