facebook twitter rss

Il sottosegretario all’economia Durigon (Lega) a Montegranaro: visita rinviata

ISTITUZIONI - . Impegni familiari imprevisti lo tratterranno a Roma la prossima settimana.
Print Friendly, PDF & Email

 

 

****AGGIORNAMENTO ORE 10******  L’Onorevole Claudio Durigon, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze costretto a rinviare la visita nelle Marche di lunedì 12 luglio. Impegni familiari imprevisti lo tratterranno a Roma la prossima settimana. L’appuntamento con i temi del lavoro e dell’occupazione di cui il sottosegretario leghista è alfiere al MEF nel governo Draghi è solo rimandato. La Lega Marche comunicherà la nuova data appena verrà stabilita.

 

L’onorevole Claudio Durigon (foto), sottosegretario al ministero dell’economia e delle finanze, lunedì 12 luglio sarà in visita nelle Marche, accompagnato dal commissario regionale della Lega, Riccardo Augusto Marchetti.

La mattina, alle ore 11, l’appuntamento è all’Hotel Horizon di Montegranaro (FM) dove si terrà un convegno alla presenza dell’assessore regionale allo sviluppo economico, Mirco Carloni, insieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria.

“Sarà un momento di confronto importante: la ripartenza delle Marche deve iniziare dal lavoro – dichiara  Marchetti – In questa regione ci sono aziende che producono eccellenze conosciute in tutto il mondo, è opportuno che si valutino misure adeguate per far sì che gli investimenti nel territorio marchigiano siano appetibili e vantaggiosi per le imprese”.

“Un’azienda che produce è una risorsa sia per gli imprenditori che per i lavoratori – rimarca il commissario della Lega -. Garantire lo sviluppo delle aziende equivale a dare una spinta propulsiva irrinunciabile all’economia regionale. Dal Fermano ci sposteremo ad Ancona, dove a partire dalle 16, il sottosegretario Durigon avrà modo di toccare con mano alcune delle realtà produttive più significative del tessuto economico regionale. I marchigiani hanno dimostrato di essere coraggiosi e resilienti, hanno lottato per ricostruire un futuro post sisma e continuano a farlo per non piegarsi agli effetti devastanti prodotti dalla pandemia – conclude Marchetti – ma ora c’è bisogno che sia dia a questo popolo un sostegno concreto, necessario per ripartire sul serio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti