facebook twitter rss

Provincia, via libera alla salvaguardia degli equilibri di bilancio: saluto al dirigente Fabrizio Annibali

PROVINCIA - “In seguito all’approvazione della salvaguardia degli equilibri di bilancio 2021 è terminato l’incarico del Dott. Fabrizio Annibali. Dopo il suo pensionamento quale Segretario Generale, infatti, ha continuato a lavorare gratis per la Provincia di Fermo in qualità di Dirigente"
Print Friendly, PDF & Email

 

Il 29 giugno scorso, con delibera n. 17, il Consiglio Provinciale di Fermo ha approvato, all’unanimità dei Consiglieri presenti, la salvaguardia degli equilibri di bilancio e la variazione di assestamento generale del bilancio 2021/2023, ovvero una fotografia sullo stato dei conti dell’Ente.

L’atto, in seduta consiliare, è stato presentato dalla Presidente Moira Canigola, che ha evidenziato come trattasi di un passaggio obbligatorio, che la Provincia di Fermo ha svolto prima della scadenza di legge prevista al 31 luglio.

“Abbiamo attestato il rispetto del pareggio finanziario e di tutti gli equilibri a cui il bilancio è sottoposto per la copertura delle spese correnti e per il finanziamento degli investimenti, secondo le norme contabili vigenti – commenta la Presidente della Provincia di Fermo. È stata, inoltre, effettuata la variazione di assestamento generale del bilancio con la quale si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva ed il fondo di cassa, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio”.

“Il bilancio della Provincia di Fermo – prosegue la Presidente Canigola – è solido, sano e reale. Pur con il permanere delle difficoltà, in particolare il pesante prelievo forzoso imposto dallo Stato a carico delle Province, dalla ricognizione delle entrate sono emerse significative maggiori entrate relative all’Imposta Provinciale di Trascrizione per oltre € 790.000,00 per effetto del miglioramento della situazione emergenziale da Covid-19. Al contrario, gli incassi del tributo relativo all’RC Auto sono stati in calo rispetto al medesimo periodo del 2020. Tuttavia, anche se ridotte e contenute le risorse finanziarie di cui dispone l’Ente, queste fino ad oggi hanno garantito un adeguato funzionamento della Provincia ed assicurato i servizi essenziali ed indispensabili alla popolazione”.

La redazione in tempi così esigui di questo importante atto contabile è merito del lavoro straordinario dell’Ufficio Economico-Finanziario, coordinato in maniera puntuale ed encomiabile dal Dott. Fabrizio Annibali, già Segretario Generale della Provincia di Fermo e fino al 30 giugno scorso Dirigente a titolo gratuito del Servizio Bilancio dell’Ente.

“In seguito all’approvazione della salvaguardia degli equilibri di bilancio 2021 – spiega la Presidente Moira Canigola – è terminato l’incarico del Dott. Fabrizio Annibali. Dopo il suo pensionamento quale Segretario Generale, infatti, ha continuato a lavorare gratis per la Provincia di Fermo in qualità di Dirigente. Colgo l’occasione per ringraziarlo di cuore per il lavoro fondamentale svolto nell’Ente”.

“Saluto con emozione – prosegue la Presidente Canigola – un grande uomo, di infinita cultura e di elevata esperienza amministrativa. Di Fabrizio Annibali, ho potuto apprezzare, prima come Segretario Generale ed in seguito anche come Dirigente, la competenza e la dedizione quotidiana nel proprio delicato impegno. È stato sempre, sin dal suo arrivo in Provincia nel 2013, un punto di riferimento per tutti, amministratori, dirigenti e dipendenti. Non è solo un tratto di carattere la sua riservatezza e disponibilità, ma anche la capacità e la passione con cui si è rapportato con gli altri in questi anni”.

Nella sua attività da Segretario Generale ha percorso un periodo significativo della storia della Provincia di Fermo. Dopo la Presidenza Cesetti, il Dott. Annibali ha, infatti, supportato l’attività di altri due Presidenti, prima Aronne Perugini e, quindi, Moira Canigola, nella lunga transizione imposta dal processo di riordino delle Provincie a seguito della Legge Delrio.

“Un’esperienza che ha accompagnato i passaggi più significativi del Governo provinciale con un contributo professionale e umano prezioso e fecondo – prosegue la Presidente Canigola. Quello rivestito da Fabrizio Annibali, non è mai stato un semplice ruolo di burocrate, ma un lavoro di prospettiva e di tessitura istituzionale di largo respiro sui temi fondamentali che hanno caratterizzato l’attività della Provincia di Fermo. Anche dopo il suo collocamento a riposo da Segretario Generale per i raggiunti limiti d’età nel giugno 2020, ha deciso di rinunciare alla meritata pensione e continuare a lavorare per un altro anno in Provincia, senza alcun compenso. È sempre stato presente, pronto a risolvere le questioni amministrative con equilibrio e buon senso, nel rispetto assoluto della legalità e nell’esclusivo interesse dell’Ente e della nostra comunità”.

“Desidero esprimere al Dott. Annibali profonda gratitudine per l’intensa attività esercitata al servizio della Provincia di Fermo – conclude la Presidente Moira Canigola. “Una competenza che ci mancherà, ma sappiamo che è giusto venga il momento in cui possa capitalizzare il risultato di una vita lavorativa intensa, quale è stata la sua, di quarant’anni a presidio della macchina amministrativa. Gli auguriamo una buona pensione, la possibilità di gestire il suo tempo come meglio desidera, arricchendolo di tutti i suoi interessi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti