facebook twitter rss

Bomba a mano trovata nell’androne dei garage di una palazzina: arrivano carabinieri e vigili del fuoco

FERMO - Sul posto si sono precipitati i carabinieri e i vigili del fuoco di Fermo. Si tratterebbe di una bomba a mano risalente alla Seconda Guerra mondiale. Partita la richiesta di intervento anche agli artificieri
Print Friendly, PDF & Email

di Simone Corazza e Giorgio Fedeli

Una bomba a mano, risalente presumibilmente alla Seconda Guerra Mondiale, è stata trovata oggi, intorno alle 19, nell’androne dei garage di una palazzina in via Rubens, a Fermo, zona Tirassegno. Subito partita la segnalazione e la richiesta di intervento alle forze dell’ordine e al 115, sul posto sono arrivati a sirene spiegate i vigili del fuoco di Fermo e i carabinieri del capoluogo di provincia.

Sempre stando alle prime informazioni non si tratterebbe del ‘classico’ ordigno che spunta fuori dal terreno o da qualche edificio con i lavori in corso. In questo caso c’è da capire come sia finita lì, nell’androne dei garage. E chi ce l’ha abbandonata. Non si esclude, a questo punto, che qualcuno, avendola trovata e non sapendo come disfarsene, possa averla, appunto, abbandonata proprio lì dove è stata rinvenuta oggi pomeriggio. Su questi dettagli stanno comunque lavorando i carabinieri in attesa dei colleghi artificieri incaricati della rimozione e dell’eventuale brillamento dell’ordigno, mentre i vigili del fuoco si sono subito messi al lavoro per mettere in sicurezza l’area, a partire, ovviamente, dalla palazzina in questione. Con loro anche il tecnico della Savelli ascensori arrivato sul posto immediatamente per partecipare alle operazioni di messa in sicurezza dopo aver ricevuto la chiamata, dalla palazzina, al numero di pronto intervento dell’azienda di ascensori.

(notizia in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti