facebook twitter rss

Giornata nazionale delle Pro Loco, l’Unpli: “La nostra azione riparte da qui”

INIZIATIVA - L'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia domenica scorsa, 11 luglio, ha coordinato la piena partecipazione dei propri aderenti mobilitando, in tutta Italia, il dinamismo che ha portato a ben 843 eventi. Momento dedicato al grande impegno quotidiano dei volontari, che investono tempo ed energie in favore delle collettività e dei territori
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sinistra il presidente della Pro Loco di Piediripa, Rapanelli, il vertice dell’Unpli Marche Silla, il vice sindaco di Macerata, D’Alessandro, il presidente della Regione, Acquaroli, la segretaria della Pro Loco di Piediripa, Ramaccioni ed il consigliere del Comune di Macerata, Blarasin

L’Unpli (acronimo di Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) ha sempre avuto a cuore le tradizioni, il senso di appartenenza e d’identità delle comunità locali salvaguardando, tutelando e promuovendo il patrimonio culturale e la valorizzazione sostenibile del territorio nazionale.

Per questo motivo, domenica scorsa, 11 luglio, in occasione della Giornata Nazionale delle Pro Loco, tutta l’Italia è stata animata da ben 843 eventi organizzati dalle Pro Loco stesse. L’Unpli dedica infatti una giornata alle Pro Loco ed al grande impegno quotidiano dei volontari, i quali spendono il proprio tempo e le proprie energie a favore della collettività e del territorio.

Il presidente Antonino La Spina ha quindi coordinato l’iniziativa con una diretta streaming dalle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, patrimonio Unesco, che ha interessato una vasta platea di spettatori da tutta Italia. Nella nostra regione sono state numerose le Pro Loco che hanno aderito all’iniziativa, organizzando eventi che hanno spaziato dall’enogastronomia alle rievocazioni storiche, dalle passeggiate naturalistiche alla presentazione di libri.

Un momento dalla maratona sul web, l’Unpli dalle colline del Prosecco in Veneto

“E’ stata una grande festa che ha dato forza alle nostre associazioni per scendere nuovamente in piazza, dopo un anno e mezzo di stop causato dalla pandemia da Covid 19, animando i nostri bellissimi borghi con entusiasmo e dedizione – ha commentato il presidente Unpli Marche, Marco Silla -. Anche la sede del comitato Unpli Marche, a Porto San Giorgio, è stata aperta al pubblico per far conoscere la grande famiglia delle Pro Loco. Un plauso alle Pro Loco e ai tanti volontari che hanno reso possibile il successo di questa iniziativa, molto seguita sui canali social dell’Unpli con una maratona in diretta e con molti contributi live provenienti da tutta la Penisola. Durante la diretta social sono stati numerosi gli interventi, in presenza e in streaming, dei presidenti delle regioni italiane”.

Il presidente Silla ha ringraziato il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, per l’attiva partecipazione a uno dei tanti eventi organizzati nelle Marche ad avere come obiettivo la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, del territorio. “Un doveroso ringraziamento va anche alla referente regionale della Giornata Nazionale delle Pro Loco e consigliere Unpli Marche, Pina Ramaccioni, la quale ha collaborato in sinergia con l’Unpli per diffondere tra le nostre Pro Loco l’importanza della partecipazione a questa giornata – hanno concluso dal vertice organizzativo -. L’auspicio è di ritrovarci nel 2022, ancora più numerosi e determinati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti