facebook twitter rss

Cavalcata, Fiorenza annuncia la nuova dama e battezza 9 nuovi contradaioli

FERMO - La dama 2021 che porterà i colori bianco-viola: è Silvia Squarcia - classe 1995 - da poco laureata magistrale in Scienze Pedagogiche presso l’Università di Macerata
Print Friendly, PDF & Email

 

Nonostante il momento particolare che stiamo vivendo, la Nobile Contrada Fiorenza non rinuncia al suo tradizionale appuntamento della Festa Titolare. Nel rispetto delle norme anti Covid-19 domenica scorsa ha riunito tutti i Contradaioli nel piazzale antistante la sede di Contrada. Un’occasione importante di incontro che sancisce l’inizio dei giorni del Palio, quello che si correrà il 15 agosto 2021.

Il pomeriggio è iniziato con la Santa Messa concelebrata dai Parroci di Contrada, Padre Piero Orsini della Parrocchia di Santa Petronilla e Don Salvatore Sica Parroco di S. Antonio accompagnato dal diacono Roberto Robanti.

Subito dopo l’esibizione del Gruppo Musici Sbandieratori: un momento particolarmente emozionante che ha visto l’esordio dei piccoli Giglietti insieme al gruppo dei veterani. Il gruppo conta oggi oltre 30 membri di tutte le età, ragazzi e ragazze che condividono la stessa passione per il tamburo e la bandiera.

La Festa prosegue poi con la cerimonia del Battesimo Contradaiolo. Sancito dal rullo dei tamburi e sotto l’edicola votiva alla Madonna Assunta Patrona di Fermo, il priore Luigi Volpi ha battezzato nove contradaioli: Anna Morelli, Federico Mancuso, Brenda Ledda, Virginia Scarfini, Vittoria Scarfini, Giulia Cupelli, Samuele Cupelli, Chiara Stanghetta, Alessandro Sabbatini.

Svelato infine il nome della Dama 2021 che porterà i colori bianco-viola: è Silvia Squarcia – classe 1995 – da poco laureata magistrale in Scienze Pedagogiche presso l’Università di Macerata. Silvia ha frequentato la Contrada fin da piccola, è stata per 10 anni componente del Gruppo Musici di Contrada e attualmente svolge il secondo mandato in Direttivo come responsabile del Gruppo Piccoli Giglietti. A lei e al gruppo di mamme al suo fianco il compito di educare i più piccoli alla vita di Contrada.

La nomina è stata accolta con un grande applauso da parte dei presenti e Silvia, visibilmente emozionata, ha ringraziato per questo importante ruolo soprattutto in un anno significativo come questo che sancisce una ripresa dopo un anno di pandemia.

Sul finale i saluti dell’Assessore Alberto Scarfini che a nome dell’Amministrazione si complimenta con la Contrada e ringrazia i presenti per la numerosa e ordinata partecipazione. Possiamo finalmente tornare a parlare di Palio ed è un traguardo importante per l’intera comunità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti