facebook twitter rss

“I nostri imprenditori hanno bisogno di buone regole per essere competitivi”, Tajani in visita da Zintala

VISITA - Il vicepresidente FI ha incontrato l'imprenditore calzaturiero Silvano Lattanzi accompagnato dalla capogruppo regionale Marcozzi, dai sindaci Ciarapica e Tombolini e da diversi esponenti locali del Partito
Print Friendly, PDF & Email


“I nostri artigiani, i nostri industriali vanno sostenuti con buone regole in linea con la qualità che sanno esprimere e che li rendano davvero competitivi a livello nazionale e internazionale. Questa la linea di Forza Italia, ribadita dal suo vicepresidente Antonio Tajani in visita all’imprenditore calzaturiero elpidiense Silvano Lattanzi, patron del noto marchio Zintala, famoso in tutto il mondo per le sue calzature di lusso. Il vicepresidente Tajani è stato accompagnato, nella visita, dalla Capogruppo regionale e coordinatrice provinciale di Fermo FI, Jessica Marcozzi, dai sindaci di Civitanova Marche e Numana, Fabrizio Ciarapica e Gianluigi Tombolini, e diversi esponenti locali del Partito”. E’ quanto fa sapere Forza Italia, con una nota proprio della Marcozzi, in merito alla visita di Tajani al noto imprenditore elpidiense.

“Quanto saper fare c’è in questa nostra regione, nel Fermano. Quando visito aziende come quella di Lattanzi – le parole di Tajani – sono fiero di essere italiano perché c’è la qualità che altrove non troviamo. La politica ha il dovere di aiutare artigiani, imprenditori che dedicano la loro vita a creare qualità. Noi italiani non possiamo e non dobbiamo perdere sulla qualità, in qualsiasi settore. Però la politica ha il dovere di incoraggiare e sostenere le categorie produttive. Servono buone regole che permettano agli artigiani, agli imprenditori di essere competitivi sul mercato nazionale ma soprattutto su quello internazionale. Questo è quello che dobbiamo fare e che Forza Italia cerca di fare in ogni modo. Grazie a Silvano Lattanzi per quello che ha fatto, che fa e che continua a fare con la sua famiglia. Oltretutto quando le imprese familiari vanno avanti significa che c’è un tessuto sociale nel nostro paese che è composto da famiglie che sono la realtà corroborante dell’azione dell’imprenditore. Lattanzi, senza una famiglia alle spalle magari avrebbe comunque raggiunto i prestigiosi obiettivi che ha centrato ma la famiglia alle spalle sicuramente gli ha permesso di fare un ulteriore salto di qualità. Siamo davvero fieri di Lattanzi e di imprenditori che fanno grande il nome dei fermani, dei marchigiani, degli italiani”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti