facebook twitter rss

Parchi da Favola, si chiude con ‘L’isola dei Pirati’

MONTEGIORGIO - Nell'ambito della rassegna Parchi da Favola alla sua quarta edizione, nell'ambito del Marameo Festival 2021, quarto appuntamento il 3 agosto nel parco di via Archimede
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 3 agosto, quarto ed ultimo appuntamento con Parchi da Favola, la rassegna di teatro per ragazzi e famiglie promossa dal Comune di Montegiorgio, nell’ambito del Marameo Festival 2021, la manifestazione in rete che è arrivata a mettere insieme 5 Regioni e ben 41 Comuni e che con i suoi 140 spettacoli, oltre a laboratori, incontri, mostre, animazioni, di fatto è la più grande festa del teatro per l’infanzia e la gioventù in Italia.
Un’edizione questa che ha fatto registrare a Montegiorgio un ulteriore incremento di pubblico rispetto alle precedenti e che ha dimostrato come il progetto abbia oramai un suo pubblico fedele: fatto di famiglie, di genitori trascinati al Parco dai propri figli, da nonni, amici, conoscenti che si sono lasciati convincere a venire per vedere cosa sia mai questa cosa magica e viva che è il Teatro.
Il pubblico ha sempre risposto in maniera forte, lanciando un chiaro messaggio di gradimento, questo non significa che il progetto non debba e non possa essere migliorato, tutt’altro, c’è sempre uno spazio per fare meglio e per correggersi, ed è quello che gli organizzatori, Comune di Montegiorgio e Proscenio Teatro, fanno ogni anno, cercando di offrire a questo pubblico straordinario le migliori condizioni per fruire lo spettacolo teatrale.
Martedì 3 agosto la stagione estiva si concluderà a Piane di Montegiorgio, al Parco di Via Archimede con lo spettacolo ‘L’isola dei Pirati’ presentato dalla compagnia ‘I Guardiani dell’Oca’. Un lavoro in cui l’arte dell’attore si mescola con quella dei pupazzi, per uno spettacolo che coinvolgerà il pubblico, portandolo su isole remote e mari minacciosi, laddove vivono i terribili pirati, uomini che da sempre riempiono il nostro immaginario e che sono stati celebrati non solo dalla letteratura ma anche dal cinema, dalla televisione, dai fumetti e ovviamente anche dal Teatro.
Musica, canto dal vivo, pupazzi e sagome animati, vele e vascelli, per uno spettacolo che non mancherà di conquistare il suo pubblico, piccolo o grande che sia.

L’ingresso è libero ma, vista l’affluenza si consiglia vivamente la prenotazione. E’ possibile riservare il posto al numero 335 5268147 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti