facebook twitter rss

Dramma sulla costa: muore in spiaggia, vano ogni tentativo di rianimazione

PORTO SAN GIORGIO - L'sos è scattato intorno alle 10. Sul posto sono arrivati a sirene spiegate i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio e l'automedica della Verde di Fermo. Nulla da fare per la vittima, un uomo di circa 60 anni residente sulla Valdete che si trovava al mare con un familiare
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Il mese di agosto inizia con una tragedia sulla spiaggia sangiorgese. Questa mattina, infatti, intorno alle 10, la centrale operativa del 118 ha raccolto una richiesta disperata di intervento dal lungomare Gramsci sud, all’altezza del chiosco del Cozzaro nero, per un uomo privo di sensi. E così è stata immediatamente attivata la macchina dei soccorsi. Sul posto sono arrivati a sirene spiegate i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio e l’automedica della Verde Fermo.

I sanitari hanno subito raggiunto l’uomo, di circa 60 anni, residente lungo la Valdete, ma purtroppo non c’era ormai più nulla da fare. Fatale un malore che gli è costato la vita. I militi dell’Azzurra e il personale sanitario dell’automedica hanno provato in ogni modo a rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. Inevitabile il formarsi di qualche capannello di persone in spiaggia, la cui attenzione è stata richiamata dai mezzi sanitari sul lungomare. Passanti e bagnanti esterrefatti per quanto accaduto, tenuti debitamente a distanza dai soccorritori. E dunque sulla spiaggia sangiorgese è calato un velo di cordoglio e costernazione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti