facebook twitter rss

Memorial Andrea De Santis 2021, un rinnovato successo di sport ed amicizia

FERMO - In località Campiglione, nel fine settimana si è svolta la tradizionale kermesse di calcio a 5 organizzata in memoria dello sfortunato diciannovenne venuto a mancare nel 2016 a causa di un malore improvviso. Sul campo vittoria della squadra Celeste, ad imporsi in finale sulla Bianca con il risultato di 6 a 5
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Il Covid e le dovute restrizioni non hanno fermato, ancora una volta, l’allestimento del Memorial Andrea De Santis.

A non interrompersi neanche nei mesi più bui della pandemia, vedi l’estate 2020, ecco che nell’ultimo weekend, precisamente sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, l’impegno e l’amore degli amici riconducibili allo sfortunato diciannovenne venuto a mancare improvvisamente nel 2016 a causa di un malore hanno ripreso nuovamente la scena, dando quindi vita alla sesta edizione dell’iniziativa a coniugare calcio a 5 ed amicizia.

Nel quartiere di Campiglione di Fermo, al fianco della chiesa di San Gabriele dell’Addolorata, precisamente all’interno dell’adiacente tensostruttura predisposta per la pratica del futsal, si sono dunque fronteggiate nei giorni scorsi ben 6 squadre (nella foto): la Verde, la Celeste, la Nera, la Bianca, la Rossa e la Rosa. Nella prima serata di domenica, pertanto, la finale a decretare vincitrice la selezione Celeste, ad imporsi 6 a 5 sulla Bianca.

“Come sempre i nostri sforzi, mossi unicamente nel ricordo di Andrea, sono stati ricompensati dalla buona riuscita del torneo – le prime parole nel dopo gara di Diego Barchetta, principale organizzatore nonché amico del De Santis sin dall’infanzia -. Gli anni passano, ma ad ogni edizione ci emozioniamo come fosse la prima volta. Se ogni estate possiamo celebrare la memoria del nostro amico lo dobbiamo a tutti gli sponsor che, puntualmente, ci hanno sostenuto dal principio e continuano a sostenerci. Oltre loro, un grazie anche a tutto lo staff, composto da veri amici ogni anni pronti ad impegnarsi per garantire la piena riuscita della manifestazione, come per la tappa corrente 2021. Un grazie anche al primo cittadino Paolo Calcinaro, ai bordi del campo come sempre, per una visita che, anche in questo caso nel corso degli anni, non ci ha fatto mai mancare alla pari dell’assessore allo sport, Alberto Maria Scarfini, che al termine della finale ha premiato i vincitori insieme a Stefano De Santis, il papà di Andrea“.

 

Articolo correlato: 

Il memorial De Santis impreziosito dalla struttura intitolata ad Andrea


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti