facebook twitter rss

Covid, due decessi e 171 nuovi casi nelle Marche: 30 sono nel Fermano

I DATI del Servizio sanità - Il Maceratese resta la provincia con più contagi nelle Marche. Due lutti nel Pesarese. Ad agosto la somministrazione delle dosi a Macerata sarà solo il mattino
Print Friendly, PDF & Email

 

Covid, 171 positivi (il 12,9% dei tamponi del percorso nuove diagnosi), due i morti nelle Marche, calo del tasso di incidenza cumulativo ogni 100mila abitanti (76,02 mentre ieri era oltre 79). I nuovi casi sono avvenuti principalmente per contatto stretto con un positivo (39) e contatto domestico (56). Divisi per provincia, sono 48 i casi nel Maceratese, 39 nel Pesarese, 30 nel Fermano, 27 nell’Anconetano, 14 nel Piceno e 13 di fuori regione.

Venticinque le persone che hanno sintomi. I ricoveri sono ancora in calo, meno cinque rispetto a ieri. C’è però un paziente in più in terapia intensiva. Nei pronto soccorso del maceratese ci sono 5 pazienti, 4 a Macerata e uno a Civitanova. Due i morti nelle Marche, entrambi della provincia di Pesaro e Urbino. Si tratta di una donna di 88 anni di Carpegna, e di un 91enne di Fano. Entrambi avevano delle patologie pregresse. Ieri la Regione aveva annunciato il dato che su 1.200 casi registrati negli ultimi 10 giorni, solo lo 0,2% delle persone che hanno contratto il Covid erano vaccinate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti