facebook twitter rss

Angels Project inserita nel gruppo E della rinnovata B1 femminile

VOLLEY - Con le sangiorgesi altre due marchigiane (Clementina Castelbellino e Pieralisi Jesi), due umbre (Perugia e Trevi), tre laziali (Civitavecchia, VolleyRò e Pomezia), un’abruzzese (Teatina Chieti), una molisana (Female Isernia) e due toscane (Nottolini Capannori e Castelfranco di Sotto)
Print Friendly, PDF & Email

Un attacco della Benazzi

PORTO SAN GIORGIO – La Federazione Italiana Pallavolo ha divulgato la composizione dei gironi della serie B1 di pallavolo femminile e la Volley Angels Project è stata inserita nel gruppo E, insieme ad altre due marchigiane (Clementina Castelbellino e Pieralisi Jesi), due umbre (Perugia e Trevi), tre laziali (Civitavecchia, VolleyRò e Pomezia), un’abruzzese (Teatina Chieti), una molisana (Female Isernia) e due toscane (Nottolini Capannori e Castelfranco di Sotto).

Saranno quindi sei le regioni rappresentate in questo girone che dal punto di vista chilometrico appare non eccessivamente dispendioso, ma che da quello tecnico è sicuramente ricco di qualità. Castelbellino e VolleyRò sono squadre molto forti che nel passato campionato si sono affrontate in semifinale dei playoff, con le clementine che furono poi sconfitte in finale dalle piemontesi della Lilliput, mentre VolleyRò è il serbatoio storico delle nazionali azzurre giovanili. Tra le altre avversarie spicca la grande tradizione pallavolistica di Isernia e delle umbre, il blasone della Pieralisi Jesi, l’esperienza delle toscane (piazzatesi seconda e terza nel proprio girone nel campionato scorso, senza però ottenere successi nei playoff) e la concretezza della squadra abruzzese, avvezza a questi campionati. Sono neo promosse, invece, le altre due laziali Civitavecchia e Pomezia.

La regular season prenderà il via nel fine settimana del 16-17 ottobre con la sosta natalizia che andrà dal 24 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022, mentre il 17 aprile 2022 si riposerà per la Pasqua. Saranno promosse in Serie A2 femminile 2022/23 sei squadre attraverso i playoff, ai quali accederanno la prima e la seconda classificata di ciascun girone. La formula sarà comunicata con la stesura dei calendari provvisori. Retrocederanno in Serie B2 femminile la 12^, 11^, 10^ e la 9^ classificata di ciascun girone (per un totale di 24 squadre) e se tra l’ottava e la nona classificata vi saranno tre e più punti la nona classificata retrocede direttamente in Serie B2 Femminile, mentre se il distacco, invece, non supera i due punti si disputeranno i playout, con gare di andata e ritorno ed eventuale set di spareggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti