facebook twitter rss

Torneo Cavalleresco di Servigliano, cresce l’attesa per la presentazione del Palio

SERVIGLIANO - Cerimonia in programma questa sera nel chiostro di S. Maria del Piano. C’è molta attesa per ammirare da vicino il drappo, quest’anno ispirato ad Emanuele Luzzati e a Dante Alighieri. In contemporanea in piazza Roma, grazie all’organizzazione della Pro Loco, avrà inizio il Mercatino Clementino
Print Friendly, PDF & Email

oznor

Servigliano si cala nel 1450 con il 53esimo Torneo Cavalleresco. La rievocazione storica verrà inaugurata questa sera, alle ore 21.30, con la presentazione del palio: la cerimonia si svolgerà nel chiostro di Santa Maria del Piano. Saranno presenti il sindaco Marco Rotoni, il vertice dell’Ente Torneo, i consoli, le dame, il regista. Saranno illustrati tutti gli appuntamenti che si svolgeranno fino al clou, in programma domenica 22 agosto con la giostra dell’anello. Sarà anche la vetrina per gli studenti della scuola media di Servigliano che, guidati dalla professoressa Alessandra Antolini, hanno dipinto il palio.

E c’è molta attesa per ammirare da vicino il drappo, quest’anno ispirato ad Emanuele Luzzati e a Dante Alighieri. In contemporanea in piazza Roma, grazie all’organizzazione della Pro Loco, avrà inizio il Mercatino Clementino: è una delle novità di quest’anno e coinvolge direttamente i rioni. La Pro Loco, guidata dalla presidente Luigina Rossi, è parte integrante del Torneo Cavalleresco con eventi, accoglienza e promozione. “Cerchiamo di dare visibilità a tutte le manifestazioni. In questo contesto, il Torneo Cavalleresco è l’elemento fondante dell’affermazione del nostro paese”, dichiara Luigina Rossi. Il mercatino stasera sarà molto particolare: “Dato che il mercatino medievale non potrà essere realizzato per i troppi assembramenti che si verrebbero a creare, si è deciso di riqualificare in diverse sezioni quello classico del lunedì. La grande novità sarà il Mercatino Clementino: i 4 rioni creeranno bancarelle con gadget rionali, ogni tavolo avrà i colori di appartenenza. Il Gams e la Pro Loco allestiranno un banco promozionale, inoltre avremo anche la possibilità di mettere in vendita souvenirs realizzati dai ragazzi dell’Albero Dei Talenti e della Rugiada”. Sempre stasera, nella facciata del palazzo comunale ci sarà l’esposizione del Palio del cinquantennale (era il 2018 e fu vinto da San Marco). Esporranno i loro manufatti artigiani del legno, dei gioielli, delle bambole e hobbysti vari. Non mancheranno le sezioni Campagna Amica, del modernariato e del vintage. Inoltre, in corso Navarra, ci sarà l’esposizione artistica dal titolo “Equilibri” di Fabio D’Agostino, artista con recente residenza a Curetta che ha scelto le Marche come regione in cui vivere. “Equilibri” è un percorso sorprendente tra sculture che, in maniera inattesa, si collegano alla tradizione artigianale serviglianese del ferro battuto. Spazio anche alla musica con Marco Ferrara.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti