facebook twitter rss

“Protagonista di attività in favore di disabili e giovani”, gli auguri dell’arcivescovo Pennacchio a don Franco per i 65 anni di sacerdozio

FERMO - La lettera con cui l'Arcivescovo monsignor Rocco Pennacchio e l'Arcidiocesi di Fermo fanno gli auguri a don Franco Monterubbianesi per i suoi 65 anni di ordinanza sacerdotale
Print Friendly, PDF & Email

L’arcivescovo Rocco Pennacchio

“L’Arcivescovo di Fermo e la comunità ecclesiale ringraziano il Signore per i sessantacinque anni di sacerdozio di don Franco Monterubbianesi, protagonista instancabile, da più di cinquant’anni, di attività in favore specialmente di persone disabili, nonché attivo protagonista sul territorio di iniziative profetiche e di stimolo al coinvolgimento dei giovani”. Inizia così, con queste parole, la lettera con cui l’Arcivescovo monsignor Rocco Pennacchio e l’Arcidiocesi di Fermo fanno gli auguri a don Franco Monterubbianesi per i suoi 65 anni di ordinanza sacerdotale.

“L’esperienza di don Franco, conosciuta in ambito nazionale e riconosciuta anche attraverso il recente conferimento del premio ‘Don Peppe Diana’ rimane per tutti uno stimolo a non trascurare la rilevanza sociale del Vangelo e di proseguire sulla strada della promozione degli ultimi.

Don Franco Monterubbianesi

Come accade a tutti nella vita, arriva un tempo in cui bisogna passare il testimone, perché il bene compiuto continui ad essere seminato da altri che possano proseguire il cammino, con energia nuova. Questo permetterà a don Franco Monterubbianesi, novantenne, di godere il giusto riposo, e di mettere a disposizione il bagaglio di esperienza conquistata sul campo lasciando ad altri la responsabilità delle iniziative e delle progettualità intraprese. Ancora auguri, caro don Franco; il Signore ti benedica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti