facebook twitter rss

Sold out ed apprezzamenti per i “Mercoledì del turista” ed i “Viaggi nella tradizione marinara”

PORTO SAN GIORGIO - Itinerari turistici e culturali curati dalla MuseiOn e dal Comune rivierasco per tutta l'estate. L'assessore Baldassarri, in sede di primi consuntivi: "Lo scopo era quello di andare incontro ad una sentita esigenza di voler conoscere, e fare esperienza, dei luoghi e nei luoghi della vacanza, valorizzati anche attraverso queste iniziative, per una tendenza a coinvolgere non solo i turisti, ma anche i cittadini del territorio"
Print Friendly, PDF & Email

Date ‘sold out’ ed apprezzamenti dei visitatori per i “Mercoledì del turista” nonché i “Viaggi nella tradizione marinara”, gli itinerari turistici e culturali curati dalla MuseiOn e dal Comune di Porto San Giorgio per l’estate.

Quest’anno i “Mercoledì del turista” hanno accompagnato alla scoperta delle residenze storiche (Villa Clarice, Villa delle Rose, Villa Montanari Rosati, Villa Bonaparte e Rivafiorita) e dei luoghi della città (Rocca Tiepolo, il Cimitero settecentesco con la sua facciata recentemente restaurata, la fontana della Democrazia e il teatro Comunale). Sei le date proposte tutte esaurite dalle prenotazioni (14, 21 e 28 luglio e 4, 11 e 18 agosto 2021) con gruppi da massimo 25 persone per la sicurezza sanitaria dei partecipanti.

La novità sono stati i “Viaggi nella tradizione marinara Sangiorgese”, un tour particolare ed emozionante che ha fatto conoscere una realtà lontana dai riflettori quale è quella della marineria.

L’itinerario, condotto dalla guida turistica Maria Stefania Conti ha toccato il borgo marinaro di Castel San Giorgio, i Cantieri della Civiltà marinara, il porto (dove è attraccata la famosa lancetta “La Vittoriosa”), l’antico Approdo ora diventato residenza d’artista e il Pic Pesca ove i partecipanti hanno potuto assaggiare il tradizionale aperitivo a base di cozze e vongole,. Quattro le date proposte: 20, 27 luglio, 3, e 10 agosto.

Gli organizzatori hanno riferito che i partecipanti si sono dimostrati soddisfatti di aver conosciuto ed esplorato angoli caratteristici. “Lo scopo era di andare incontro ad una sentita esigenza di voler conoscere e fare esperienza dei luoghi e nei luoghi della vacanza, valorizzati anche attraverso queste iniziative – aggiunge l’assessore alla Cultura e al Turismo Elisabetta Baldassarri – . La tendenza coinvolge non solo i turisti ma anche i cittadini del territorio”.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti