facebook twitter rss

Il portoelpidiense Andrea Mattiacci in coppia con il lorese Lorenzo Del Gatto trionfano nel Beach Bocce Tour

BOCCE ON THE BEACH - La coppia fermano-maceratese Mattiacci / Del Gatto fa sua la gara sulla Riviera delle Palme e accede alle finali di Marina di Grosseto. Intervista al presidente nazionale Federbocce, Marco Giunio De Sanctis, in merito a questa neo-specialita delle bocce sportive
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Mattiacci e Lorenzo Del Gatto alla cerimonia di premiazione a San Benedetto del Tronto

di Tiziano Vesprini

FERMO – Entra nel vivo, in piena estate, il tour federale del Beach Bocce, la specialità più estiva del movimento boccistico, rilanciata dalla Federazione Italiana Bocce negli ultimi anni con una serie di manifestazioni sparse sull’intero territorio nazionale. Nel 2018, un tour promozionale su alcune spiagge italiane, dal 2019 un vero e proprio campionato italiano dedicato ai turisti, che hanno trasformato la passione per il gioco delle bocce in una competizione a cui hanno avuto modo di dedicarsi grazie all’iniziativa federale, trasformando il piacere di una partita in riva al mare in una vera e propria competizione sportiva, in una fidelizzazione costante alla Fib.

Nel 2019 manifestazione a coppia con finali alla Beach Arena di San Benedetto del Tronto, già location delle finali scudetto di beach soccer; nel 2020, kermesse però in formula individuale per via della pandemia, che ha avuto come sede della fase finale la località turistica marina di Cattolica.

Finali tricolori 2019 della prima edizione del campionato di Beach Bocce Tour che, sulla costiera marchigiana di San Benedetto del Tronto, ha visto il successo degli abruzzesi Salvatore D’Aulerio e Gianni Bozzini, mentre in quella romagnola dello scorso anno c’è stato l’oro bis conquistato ancora da Salvatore D’Aulerio nella formula individuale visto i protocolli di sicurezza del 2020; ora l’11 e il 12 settembre 2021 l’appuntamento è in Toscana, a Marina di Grosseto, che quest’anno è tornata nell’originaria formula a coppia.

Ciò che ha contraddistinto le precedenti edizioni è stato il divertimento sulle spiagge di tutta Italia così come ha affermato il presidente nazionale Federbocce Marco Giunio De Sanctis: “Le bocce al mare rappresentano il miglior veicolo promozionale per la nostra disciplina sportiva – Insieme al Consiglio Federale e all’impegno di coloro che organizzano le tappe territoriali, con il coordinamento di Gregorio Gregori, siamo riusciti a trasformare uno dei passatempi più diffusi sulla spiaggia in una competizione sportiva, che regala l’opportunità di vivere un fine settimana all’insegna del Beach Bocce con la possibilità, da parte di tutti, senza alcuna distinzione, di vincere un titolo italiano”. “Il futuro della FIB risiede proprio in discipline accessibili a tutti, come il Beach Bocce, la Petanque, il Settore Paralimpico, da diffondere al massimo in tutti i territori italiani – conclude De Sanctis.

I vincitori delle singole tappe, infatti, avranno modo di prendere parte alle fasi finali di Marina di Grosseto. Sono previsti regolari tesseramenti e affiliazione alla FIB anche se in forma ridotta, perché il Beach Bocce sta entrando a pieno diritto nelle specialità ufficiali della Federazione. In questo momento storico, ciò che contraddistingue il Beach Bocce, così come le altre specialità, è la possibilità di giocare nella massima sicurezza, sia perché le bocce non sono uno sport da contatto sia perché è possibile rispettare, con costanza e puntualità, il distanziamento sociale tra i giocatori.

Il tour federale del Beach Bocce, anche nell’estate 2021, sta riscuotendo un grande successo nonostante la criticità dell’emergenza sanitaria.
Tante le tappe già organizzate e a cui stanno partecipando tanti appassionati, undici gironi eliminatori a Cattolica, uno in Lombardia al Lungolago di Laveno, un lungo fine settimana di incontri a Giulianova Lido, tre le tappe a Rosolina a Mare (Rovigo), una a Sottomarina (Venezia), una al Bocciodromo Comunale ‘Granzette’ di Rovigo, un weekend di avvincenti incontri a Scanzano Jonico (Matera) e uno a Fano, sei le tappe tra Vasto Marina (Chieti) e San Salvo Marina (Chieti), cinque i gironi eliminatori a Marina di Grosseto e uno nella frazione di Principina a Mare.

Tra queste del 2021 c’è anche la tappa sulla riviera sambenedettese svoltasi venerdì scorso presso lo stabilimento della Polizia di Stato organizzata dalla locale Bocciofila Sambenedettese presieduta da Silvano Evangelisti. Gara che ha avuto il suo svolgimento su due gironi molto avvincente che ha visto la vittoria della coppia costituita da Andrea Mattiacci di Porto Sant’Elpidio e Luciano Del Gatto di Loro Piceno (MC) che quindi in virtù di questo successo andranno a disputare le finali nazionali che si terranno a MarinadiGrosseto i prossimi 11 e  12 Settembre.

Presidente della Bocciofila Sambenedettese, Silvano Evangelisti, soddisfatto a fine della manifestazione della riuscita di questa tappa del Beach Bocce Tour sulla Riviera delle Palme e che con l’auspicio di poter presto riospitare le fasi finali ha voluto formulare i suoi pubblici ringraziamenti: “Un grazie enorme alla polizia di Stato per la disponibilità e l’accoglienza e un ringraziamento a tutti i partecipanti per la bella giornata trascorsa insieme”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti