facebook twitter rss

Al 61esimo campionato nazionale Fj il successo della coppia Quondamatteo-Farina

VELA - Sul lago di Bracciano, dal 26 al 28 agosto scorsi, le sfide a tinte tricolori a consacrare il successo della coppia di Porto San Giorgio, ad affermarsi persino nel trofeo Gavuzzo. Gloria anche per il duo Maddaluno, composto da Domenico e sua figlia Loucile, a conquistare il primo posto tra i Magic Sixty
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Dal 26 al 28 agosto scorsi, sulle acque del lago di Bracciano (nel territorio della Provincia di Roma), ecco prendere la scena al 61° Campionato Nazionale della classe Flaying Junior.

Circuito sportivo molto combattuto, sia per l’alto livello degli equipaggi scesi sul tracciato di gara che per le condizioni meteo, con un vento ad accompagnare la tre giorni di regate costantemente rafficato, con rotazioni notevoli, registrato tra i 7 nodi fino a toccare quasi 20 durante le sfide del secondo giorno.

Dopo otto prove ha avuto la meglio tra i 26 equipaggi, 25 italiani ed un team olandese-tedesco, l’ormai coppia consolidata in FJ Quondamatteo e Farina di Porto San Giorgio.

Tandem sangiorgese che ha iniziato a fare la differenza il secondo giorno, nonostante le raffiche ventose sopra citate, tanto da confermarsi campioni italiani nella seconda prova del terzo giorno, staccando di molto gli avversari.

Ottimo il risultato anche in quota ad un altro equipaggio locale, formato da Domenico Maddaluno e sua figlia Loucile, all’esordio in una regata nazionale. Le due coppie sono quindi tornate a casa anche con il trofeo Gavuzzo, fatto proprio da Quondamatteo e Farina, e con il primo posto tra i Magic Sixty per il duo Maddaluno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti