facebook twitter rss

Secondo scrimmage per la Sutor, alla Bombonera la visita della Vigor Matelica

SERIE B - Contro la compagine maceratese di C Gold sono affiorati i carichi di lavoro messi sulle gambe dai calzaturieri nei giorni scorsi. Buona la partita dei gialloblù, ma coach Baldiraghi non fa sconti: "Contro Ancona ho visto buone cose, nel caso in esame invece un passo indietro"
Print Friendly, PDF & Email

 

Un momento dello scrimmage

MONTEGRANARO – Secondo scrimmage consecutivo per la Sutor Basket, che in casa ha affrontato la Vigor Matelica, compagine a prendere parte al campionato di serie C Gold.

Ne è venuta fuori una partita piacevole ed equilibrata, con i calzaturieri che hanno dovuto rinunciare anche stavolta a Crespi (problema alla caviglia) e Korsunov (problema al ginocchio).

IL TABELLINO

SUTOR BASKET MONTEGRANARO: Galipò 13, Masciarelli 20, Angellotti 4, Torrigiani 22, Alberti 2, Malloni 2, Barbante, Verdecchia, Mariani, Murabito 5. All. Baldiraghi

VIGOR MATELICA: Carsetti, Mentonelli 4, Provvidenza 14, Bugionovo, Falzon 14, Caroli 2, Ciampaglia 1, Genjac 17, Tosti 12, Poeta 1, Fianchini. All. Cecchini

PARZIALI: 20-17, 21-17, 12-18, 15-13

LA CRONACA

Nel primo periodo, dopo una buon partenza di Matelica, 0-4 e 3-8 dopo 2’20”, la Sutor riusciva a trovare la giusta fluidità di manovra e con un controparziale di 9-0 si portava avanti nel punteggio sul 12-8 con un canestro di Murabito. Una rubata con schiacciata finale di Masciarelli regalava ai calzaturieri il massimo vantaggio sul 17-10. Nel finale di quarto Matelica si rifaceva sotto, 18-17 poi, un canestro di Torrigiani fissava il punteggio dopo 10’ sul 20-17.

L’equilibrio regnava anche nel secondo periodo, con la Sutor sempre avanti e con Matelica pronta però sempre a rimettersi in scia. Una tripla di Galipò portava la squadra di Baldiraghi avanti 17-10 e Torrigiani, con un canestro nel finale, regalava la vittoria del secondo quarto ai gialloblù per 21-17.

Le indicazioni di coach Baldiraghi durante un time out

Nel terzo periodo ancora equilibrio poi, Matelica con due triple di Falzon e i canestri di Genjac volava al massimo vantaggio, 8-16 a 2’ dal termine. Il quarto si chiudeva favorevolmente per gli ospiti sul 12-18. Nell’ultimo periodo Matelica provava subito a scappare, 2-7 . Masciarelli, Torrigiani e Galipò erano particolarmente ispirati e due liberi realizzati da Angelloti portavano la Sutor sul più 3, 10-7 con un parziale di 8-0. Genjac e Poeta tenevano in scia Matelica, sul 10-10 poi, una tripla di Torrigiani e un canestro del giovane Malloni portavano avanti la Sutor sul 15-10. Il finale arrideva ai calzaturieri che vincevano l’ultimo quarto per 15-13.

Prossimo impegno per la Sutor in amichevole martedì 5 settembre, alle ore 16.00, a Chieti contro una compagine di Legadue. “Contro Ancona abbiamo disputato una buona amichevole – ha affermato il coach Baldiraghi – con un ottimo atteggiamento, spirito, cattiveria e con giocate molto interessanti. Oggi c’è stato un passo indietro notevole, e sono proprio scontento di quello che ho visto in campo. Questo l’ho detto anche ai ragazzi, non importa se giochi contro una squadra di serie C, siamo in un momento di costruzione e quindi dobbiamo sempre dare il 100% in campo. Siamo un po’ stanchi e in pochi e questo ci costringe a fare poche rotazioni. Di questi due giorni devo pensare alla partita contro Ancona, che è stata per la mia squadra di ottimo livello”.

 

Articolo correlato: 

Per la Sutor un buon scrimmage contro la Luciana Mosconi Ancona


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti