facebook twitter rss

A Santa Petronilla un nuovo ambulatorio di pediatria: ottenuta la disponibilità di una dottoressa

SANITA'- Sono iniziati i lavori di ritinteggiatura dei locali della struttura residenziale e riabilitativa di Porto San Giorgio. Riapertura prevista per il 20 settembre
Print Friendly, PDF & Email

 

A seguito del pensionamento del Pediatra di Libera Scelta Dott.ssa Gentili Alberta, con ambulatorio in Fermo; la Direzione AV4 ha subito attivato le procedure previste dalla norma contrattuale.

“La Direzione ed il Distretto – annuncia l’Area Vasta 4 –  sono riusciti ad ottenere la disponibilità di una Dottoressa pediatra; ed in data odierna insieme al Sindaco del Comune di Fermo e tutto lo staff tecnico si è proceduto ad effettuare un sopralluogo presso il Quartiere di Santa Petronilla, luogo individuato per posizionare l’ambulatorio del medico Pediatra. Infatti il Comune di Fermo metterà a disposizione i locali e l’AV4 provvederà ad effettuare tutte le operazioni per rendere attivo l’ambulatorio in tempi brevi; si ipotizza l’avvio nei primi giorni del mese di ottobre, di cui sarà data formale comunicazione all’utenza,. Naturalmente in futuro potrà essere utile pensare all’utilizzo di tali locali anche per altre attività sanitarie, con il supporto dell’Ordine dei Medici della Provincia di Fermo”.

La Direzione AV4 ed il Distretto Sanitario ringraziano il Pediatra di Libera Scelta che ha dato la sua disponibilità per dare continuità all’assistenza sanitaria dei soggetti in età pediatrica nel Comune di Fermo. “Inoltre  – spiega l’Area Vasta 4 – in data odierna sono iniziati i lavori di ritinteggiatura dei locali della struttura residenziale e riabilitativa di Porto San Giorgio che saranno ultimati a breve; conseguentemente è prevista la riapertura della medesima in data lunedì 20 settembre 2021 poiché essa risulta essere strategica per l’assistenza territoriale dell’AV4. Infine Mercoledì 8 settembre 2021 inizieranno i lavori presso l’Ospedale di Comunità di Sant’Elpidio a Mare, un progetto già previsto dalla precedente Direzione, per l’allocazione di dieci medici di medicina generale che potranno garantire l’assistenza primaria in rete alla comunità“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti