facebook twitter rss

Silenzi e Felici profeti in Patria: a Monterosato i primati del Red Racing

MOTOCROSS - Sul circuito fermano la penultima prova del Campionato Campionato Regionale Uisp Marche ha consacrato le doppiette dei piloti afferenti alla scuderia della presidente Aleandri, rispettivamente nella Amatori Mx2 e nella Hobby Over 40/50, valsa il consolidamento in vetta alle classifiche di pertinenza. Nella Hobby Mx2 da segnalare inoltre il sesto posto di Pieroni
Print Friendly, PDF & Email

Taino Felici e Matteo Silenzi

FERMO – Nel fine settimana alle spalle fari puntati sulla pista domestica di Monterosato, sede della penultima prova del Campionato Regionale Uisp Marche.

Sulle sterrato fermano i piloti del team Red Racing si sono messi in luce sin dalle qualifiche mattutine, contesto in cui Matteo Silenzi, nella categoria Amatori Mx2, ha ottenuto la pole position. In gara, la buona lena mostrata in precedenza trovava subito una tonica positività, tanto da portare a casa le due canoniche batterie salendo, all’epilogo del pomeriggio di sfide, sul gradino più alto del podio e guadagnando di conseguenza punti sul suo diretto avversario, mantenendo così sempre più salda la “tabella rossa” di leader.

Non da meno la resa maturata da Taino Felici, in sella alle moto della presidente Daniela Aleandri e del team manager Giampiero Scaloni per la categoria Hobby Over 40/50. Anche per l’esperto pilota le due manche si chiudevano con un una perfetta doppietta da prima posizione, per un posto apicale al termine della giornata a rinsaldare anche in questo caso il primato in classifica. 

Nella Hobby Mx2, Alessio Pieroni non riusciva però ad ottenere oltre la sesta posizione assoluta della tappa, guadagnando comunque punti per poter risalire la classifica fino ad issarsi tra i top cinque.

 

Fotogallery

I podi di fine giornata con le prime posizioni di Felici e Silenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti