facebook twitter rss

Nuovi successi tricolori e regionali per i portacolori della Federbocce provinciale

BOCCE SPORTIVE – Gli elpidiensi Andrea Mattiacci e Luciano del Gatto si aggiudicano il titolo italiano di Beach Bocce; i monturanesi Strovegli e Tulli trionfano a Tolentino. Grande attesa per il doppio appuntamento nazionale, femminile ad Amandola e tradizionale a Sant’Elpidio a Mare
Print Friendly, PDF & Email

I nuovi campioni italiani di beach bocce, Luciano Del Gatto e Andrea Mattiacci, premiati del presidente nazionale Fib, Marco Giunio De Sanctis

di Tiziano Vesprini

 

FERMO – Periodo di grandi risultati nazionali per i giocatori di bocce delle società del fermano, e grande fermento anche in campo organizzativo con diverse importanti appuntamenti in arrivo.

Dopo il recente bronzo tricolore ottenuto da Sofia Pistolesi, giovane portacolori della Bocciofila Montegranaro, nella categoria under 15 dei Campionati Italiani Juniores ecco che la Federbocce Fermo-Ascoli vede arrivare addirittura una medaglia d’oro, sempre di valore tricolore.

Ad aggiudicarsi il primo posto ed a conquistare il titolo italiano sono stati Andrea Mattiacci di Porto Sant’Elpidio, in coppia con Luciano Del Gatto di Sant’Elpidio a Mare, che a Marina di Grosseto si sono laureati campioni italiani 2021 di Beach Bocce.

Il duo elpidiense, dopo aver vinto la prova di qualificazione marchigiana svoltasi a San Benedetto del Tronto, ha superato nella finale tricolore tutte le formazioni delle altre 21 regioni italiane. Circuito tricolore di qualificazione che ha interessato le spiagge delle più note località balneari italiane, e che ha visto la partecipazione totale di oltre 1000 giocatori.

Altro oro per il movimento boccistico fermano è arrivato grazie al successo di Stefano Strovegli e Walter Tulli, tesserati per la Società Bocciofila Monte Urano, vincitori della gara di categoria B del 45’ Gran Premio Città di Tolentino. La coppia calzaturiera, in una finale tutta picena, ha avuto la meglio su Giovanni Ferretta e Adorno Luciani della Bocciofila Comunanza.

Federbocce provinciale Fermo-Ascoli, presieduta dall’amandolese Daniele Cappelletti, che nello scorso fine settimana ha festeggiato grazie alla doppia eccezionale prestazione della giovane ex tricolore juniores Kety Crescenzi, portacolori della Salaria di Monteprandone, che è andata a vincere la gara nazionale femminile svoltasi a Lucrezia di Cartoceto (PU) dove erano presenti tutte le migliori giocatrici dello stivale, comprese la campionessa del mondo Elisa Luccarini, quella d’Europa Chiara Morano e la ex campionessa d’Italia Marina Braconi.

La stessa Kety Crescenzi, insieme al compagno di società Riccardo Malatesta, hanno conquistato un ottimo terzo posto nella gara nazionale svoltasi nella bocciofila teramana di Roseto.

Nel frattempo le società bocciofile del Fermano stanno ultimando i preparativi per alcuni importanti appuntamenti di categoria Nazionale, in programma nelle prossime settimane. Il più particolare atteso è sicuramente quello denominato “Amando…laDonna” in programma sabato 26 settembre che, come si intuisce dal titolo, si svolgerà ad Amandola e sarà a carattere femminile.

Gara che, dopo un paio di stagioni organizzata a livello regionale, visto l’ottima organizzazione e vista la qualificata partecipazione ottenuta, quest’anno ha ottenuto i benefici di essere classificata di livello nazionale e quindi vedrà la partecipazione, tra le altre, anche di tutte le migliori atlete d’Italia, risultate le migliori al mondo, in considerazione che sia il titolo mondiale che quello europeo sono in mano ad atlete italiane.

Altro importante appuntamento nazionale in programma nel territorio fermano sarà la gara nazionale a coppie in programma il 3 ottobre alla Bocciofila Elpidiense di Sant’Elpidio a Mare. Anche in questo caso è prevista una partecipazione molto qualificata di atleti, con gran parte  dei migliori giocatori della nostra penisola.

 

Fotogallery 

La premiazione all’epilogo del Gran Premio Città di Tolentino, con i primi due posti conquistati dalle formazioni di Monte Urano e Comunanza

Kety Crescenzi, vincitrice della gara nazionale femminile svolta a Lucrezia di Cartoceto ((PU)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti